Trovati 7694 documenti.

Mostra parametri
Il club delle baby-sitter. Un'estate movimentata per Claudia
0 0
Materiale linguistico moderno

TELGEMEIER, Raina

Il club delle baby-sitter. Un'estate movimentata per Claudia : una graphic novel / di Raina Telgemeier ; colorazione immagini di Braden Lamb ; [basato sul romanzo di] Ann M. Martin

Milano : Il castoro, 2018

Abstract: Claudia e sua sorella, Janine, sono molto diverse. Janine pensa sempre a studiare e passa un sacco di tempo al computer, Claudia adora dipingere e stare con le amiche del Club delle Baby-sitter! Ma entrambe adorano nonna Mimi, che si è sempre presa cura di loro. E quando sarà Mimi ad avere bisogno, Claudia e Janine sapranno unire le forze e mettere da parte i litigi tra sorelle, ovviamente con l'aiuto del Club!

Le ragazze del surf. I misteri di Danger Point
0 0
Materiale linguistico moderno

Dwinell, Kim

Le ragazze del surf. I misteri di Danger Point / Kim Dwinell

Milano : Il castoro, 2018

Abstract: Questa non è certo l'estate che Samantha aveva immaginato, fra surf e relax in spiaggia con la sua migliore amica Jade. Ultimamente, Jade non .fa che parlare di ragazzi, che noia! E poi, il sindaco ha annuncialo la costruzione di un villaggio vacanze proprio a Danger Point, la loro spiaggia preferita! Quando Sam trova una misteriosa caverna sottomarina e inizia a vedere strane cose, capisce che quel luogo nasconde un segreto. E avrà bisogno di tutto il suo coraggio e della sua migliore amica per scoprire la verità in tempo per salvare Danger Point! Età di lettura: da 7 anni.

Fahrenheit 451
0 0
Materiale linguistico moderno

HAMILTON, Tim

Fahrenheit 451 : il graphic novel / Ray Bradbury, Tim Hamilton ; introduzione di Ray Bradbury

Milano : Mondadori, 2018

Oscar ink

Abstract: Montag fa il pompiere in un mondo dove gli incendi anziché essere spenti vengono appiccati. Armato di lanciafiamme, fa irruzione nelle case dei sovversivi che conservano libri e li brucia. Montag però non è felice della sua esistenza alienata, fra giganteschi schermi televisivi, una moglie che gli è indifferente e un lavoro di routine. Finché, dall'incontro con una donna sconosciuta, inizia per lui la scoperta di un sentimento e di un mondo diverso. In una società in cui leggere libri e possederne è reato, riusciranno almeno le parole a salvarsi dalla distruzione, dai roghi del potere? Un raffinato graphic novel, approvato da Ray Bradbury (che ne firma la prefazione), nel quale rivivono le allucinate e poetiche atmosfere di uno dei romanzi distopici più amati.

Io sono Una
0 0
Materiale linguistico moderno

UNA

Io sono Una / Una

Torino : Add, 2018

Abstract: "Io sono Una" è un racconto intimo che grazie alla forza dell'arte diventa una potente denuncia della violenza di genere. Nel 1977 Una ha dodici anni. I ragazzi della sua età ascoltano punk o ska, invece lei sta imparando a suonare con la chitarra "Mull of Kintyre" dei Wings. È quella la musica che le piace. In quegli anni, nello Yorkshire, la figura di un inafferrabile Squartatore miete vittime tra le donne occupando le prime pagine dei giornali. Alle ragazze si consiglia «di vestire in modo non appariscente», «di tornare a casa presto la sera», «di comportarsi in modo consono», in un assurdo cortocircuito secondo cui la colpa della violenza è da imputare anche alle vittime. Dopo un episodio di abuso, Una, da ragazza sicura di sé, si trasforma e decide di imparare ad «abbassare lo sguardo» per allontanare l'attenzione dei ragazzi. Sola, impotente e piena di una vergogna che la porta a credere di essere «guasta», la protagonista di questo struggente memoir è costretta a fare i conti prima con il mondo che non sa ascoltare, poi con le proprie ferite. La storia di Una - il mio nome è Una, una di molte - deve confrontarsi con un contesto di misoginia strisciante, per trovare il modo e le parole di essere raccontata. Mischiando stili, linguaggi e atmosfere il libro va oltre l'autobiografia ed esplora la responsabilità sociale di una cultura in cui l'arroganza maschile rimane incontrastata, mentre la solitudine in cui è lasciata la vittima è una nuova e continua violenza.

La foresta millenaria
0 0
Materiale linguistico moderno

TANIGUCHI, Jiro

La foresta millenaria / Jiro Taniguchi

Quart Sant'Elena : Oblomov, 2018

Hiroshige

Abstract: Il testamento spirituale di uno dei più grandi visionari che l'Oriente abbia mai prodotto. "Riconosco nei disegni di Taniguchi qualcosa che vedo ogni giorno. Come il balenare improvviso nel verde cupo della foresta di un ammasso di rocce chiare." (Vittorio Giardino)

Nikola Tesla
0 0
Materiale linguistico moderno

ROSSI, Sergio <1970- > - Scarduelli, Giovanni

Nikola Tesla / Sergio Rossi, Giovanni Scarduelli

[S.l.] : Becco Giallo, 2018

Abstract: Chi era Nikola Tesla? Un inventore geniale o un visionario sganciato dal suo tempo? Cresciuto in povertà nella metà dell'Ottocento sotto l'Impero Austro-Ungarico, Tesla riuscì a studiare e a diventare ingegnere con le sue sole forze. Emigrò in cerca di fortuna prima in Francia e poi in America, dove fu assunto nel laboratorio del celebre Thomas Edison, l'inventore del fonografo e della lampadina. Subì e poi superò le invidie nate fra i colleghi del tempo, prime fra tutte quelle dello stesso Edison, che culminarono nella cosiddetta Guerra delle Correnti, la competizione per il controllo del mercato mondiale dell'energia elettrica. Ebbe grandiose rivincite pubbliche, prima di conoscere una clamorosa e definitiva rovina. Con oltre duecento brevetti diversi, alcuni dei quali portarono alla diffusione di massa della corrente alternata e della radio, e grazie alle intuizioni del telecomando e del wi-fi, Tesla è oggi ricordato come uno dei più importanti innovatori della storia moderna.

Mi chiamavano Togliatti....
0 0
Materiale linguistico moderno

VINCINO

Mi chiamavano Togliatti.... : autobiografia disegnata a dispense. Tomo 1 : abbiate fede / Vincino ; con l'aiuto indispensabile di Michele Mordente ; prefazione di Giuliano Ferrara

Milano : UTET, 2018

Abstract: Forse non lo sapevate, ma da piccolo Vincino odiava Togliatti. E per un motivo più che giustificato: «Siccome avevo il naso buffo e gli occhialini tondi, a scuola i compagni mi chiamavano Togliatti. "Ehi, Togliatti, prrrr!" Erano i giorni del dramma di Ungheria». Questa è solo una delle mille, scomode rivelazioni di una vita disegnata male, anzi: peggio. Tutto ha inizio nel 1957, quando un Vincino undicenne presta la penna al giornalino delle maestre amiche di sua madre, per una prima vignetta satirica addirittura sul Mercato Comune Europeo. Da lì in poi, è un crescendo di azioni sconsiderate: dalle lotte politiche nella Palermo di Ciancimino alle prime rubriche per "Lotta Continua", tra mastini napoletani e pistole; dai soggiorni in carcere («Esperienza bellissima, la consiglio a tutti») alla naja come architetto sovversivo. E poi la fondazione del famigerato "Male", con la sua satira feroce e le finte prime pagine di "Repubblica" («Arrestato Ugo Tognazzi. È il capo delle br»), che gli vale perfino una cena al Quirinale con Sandro Pertini. E ancora: il furto di una Panda di proprietà della Fiat, le incursioni travestito da Craxi a un comizio dello stesso, il pornofotoromanzo con Cicciolina, i viaggi a scrocco per "Avaj", la finta epurazione dal "Foglio", ordita insieme a Giuliano Ferrara... "Mi chiamavano Togliatti" è uno sghembo manuale di satira, un flusso d'incoscienza, un'autobiografia oscena e candida, funestata dalle facce note di Andreotti, Fanfani, Agnelli, Berlusconi, Scalfari, Occhetto, ma anche ispirata a ricordi affettuosi e privati: il padre, direttore integerrimo dei cantieri navali palermitani, la famiglia e i figli, gli amici geniali morti troppo presto, come Stefano Tamburini e Andrea Pazienza. Vincino ha deciso di vuotare il sacco perché nella vita arriva un momento in cui certe cose non riesci più a tenerle dentro, ma soprattutto perché non voleva perdere l'occasione di farci diventare tutti, dal primo all'ultimo lettore, complici delle sue malefatte. Prefazione di Giuliano Ferrara. Con ebook scaricabile fino al 31/12/2018.

La fabbrica dei corpi
0 0
Materiale linguistico moderno

Chochois, Héloise

La fabbrica dei corpi : dalle prime protesi all'umanità aumentata / testi, disegni e colori Héloise Chochois

Milano : Bao publishing, 2018

Abstract: Questo libro parla di amputazioni. Di protesi. Di sindrome dell'arto fantasma. Di umanità aumentata e impianti neurali. A guidarci in questo viaggio dagli albori della medicina di guerra alle frontiere della modificazione anatomica è il padre della prostetica, Ambroise Paré. L'autrice, Héloïse Chochois, ha scelto questo atipico punto di vista per parlare di consapevolezza di sé, del bisogno di sopravvenire agli handicap fisici, di etica della medicina. "La fabbrica dei corpi" è un libro sorprendentemente godibile, per nulla macabro, lucido e coinvolgente sebbene tratti un argomento davvero poco spesso coperto dalle ordinarie conversazioni sulla scienza medica. Da scoprire.

Dog Man
0 0
Materiale linguistico moderno

PILKEY, Dav

Dog Man / scritto e illustrato da Dav Pilkey e ovviamente anche da George Beard e Harold Hutchins ; con i colori di Jose Garibaldi

Milano : Piemme, 2018

Il battello a vapore

Abstract: George e Harold hanno inventato un nuovo eroe dei fumetti. Si chiama Dog Man ed è pronto ad affondare i canini nella chiappe dei malviventi di tutta la città! Quando il coraggioso cane poliziotto Greg e il suo fedele compagno di squadra umano restano vittime di un incidente da cui escono piuttosto malmessi, l'infermiera che li accoglie in ospedale ha un'idea geniale: ricucire la testa del segugio sul corpo del suo padrone. Nasce così una nuova creatura metà cane, metà poliziotto che si mette al servizio della giustizia con fiuto, zanne e orecchie dritte... Tremate furfanti! Età di lettura: da 7 anni.

Donne d'avventura
0 0
Materiale linguistico moderno

PRATT, Hugo

Donne d'avventura / Hugo Pratt ; con Michel Pierre ; traduzione di Giovanni Zucca

Milano : Rizzoli Lizard, 2018

Abstract: Nelle storie avventurose sono eterne comprimarie: principesse da salvare, santarelle angelicate o oggetti sessuali nudi e crudi. Nel mondo creato da Pratt, invece, le donne sono sempre state protagoniste, spesso molto più coraggiose e determinate dei loro colleghi uomini. Da Pandora a Bocca Dorata, da Anna Livingston a Madame Java, in questo libro Pratt ha deciso di esplorare le figure femminili che hanno segnato la vita di Corto Maltese e tutto il resto della sua produzione. Un'imperdibile galleria di immagini, appunti e carteggi privati che rivelano i lati nascosti di queste donne. Lati nascosti nei quali si annidano nuove tessere della biografia di Corto e che rivelano la modernità del suo creatore.

Vacanze
0 0
Materiale linguistico moderno

BLEXBOLEX

Vacanze / Blexbolex

Roma : Orecchio acerbo, 2018

Abstract: Per quella bambina è cominciata l'estate in campagna a casa del nonno. Per lei, sovrana assoluta di tempo e spazio, significa libertà di movimento, arrampicarsi sugli alberi, giochi solitari e poche regole cui sottostare, come per esempio scendere dall'albero, se chiamati a gran voce per andare in stazione a prendere qualcuno. Che delusione! In arrivo non è un amico, ma un piccolo elefante. La bambina è contrariata: è un intruso nella sua estate... Età di lettura: da 5 anni

Zagor. Kandrax il mago
0 0
Materiale linguistico moderno

Bonelli, Sergio - FERRI, Gallieno

Zagor. Kandrax il mago / Guido Nolitta, Gallieno Ferri

[S.l.] : Bonelli, 2018

Abstract: Zagor e Cico, in compagnia di Digging Bill e Bat Batterton, accompagnano il professor MacLeod tra le sinistre rovine celtiche di Stone-Hill, dove rinvengono un sepolcro al cui interno giace un sarcofago di cristallo. Ma, scoperchiandolo incautamente, i nostri riportano in vita il druido Kan-drax. Il crudele sacerdote inizia a perseguitarli con i suoi poteri, allo scopo di riportare il dominio celtico sulla regione. Ma dovrà fare i conti con Zagor. Torna una delle storie capolavoro dello Spirito con la Scure, che segna l'esordio sulla serie di un nemico giurato di Zagor, Kandrax il Mago!

Le stagioni del commissario Ricciardi. Il posto di ognuno
0 0
Materiale linguistico moderno

Terracciano, Paolo - NESPOLINO, Alessandro

Le stagioni del commissario Ricciardi. Il posto di ognuno / Maurizio De Giovanni ; soggetto di Maurizio de Giovanni ; sceneggiatura di Paolo Terracciano ; disegni di Alessandro Nespolino

[Milano] : Sergio Bonelli, 2018

  • Non prenotabile
  • Copie totali: 1
  • A prestito: 0
  • Prenotazioni: 0

Abstract: Aprile 1931, la cartomante Carmela Scalise viene massacrata fra le mura della sua casa dei Quartieri Spagnoli. Con la sua attività di medium regalava sogni alla gente, ma con quella clandestina di usuraia li infrangeva miseramente. Che succede a giocare con le illusioni delle persone? Si può inventare il futuro e poi sbriciolarlo impunemente tra le dita? Spetterà al commissario Ricciardi rispondere a queste domande e dare un volto all'assassino della donna. Seconda indagine a fumetti del personaggio creato da Maurizio de Giovanni.

Tex. Il massacro di Goldena
0 0
Materiale linguistico moderno

BONELLI, Gianluigi - TICCI, Giovanni

Tex. Il massacro di Goldena / Gian Luigi Bonelli, Giovanni Ticci

[S.l.] : Bonelli, 2018

Abstract: Sulle tracce di una gang di trafficanti d'armi, Tex capita nella cittadina di Goldena dove raddrizza la schiena a Fraser, un baro che, dietro consiglio del Ranger, viene scacciato a frustate dalla città. Fraser, che solo in un secondo tempo si scoprirà essere a capo del contrabbando di fucili, giura vendetta e scatena i sanguinari Apaches di Wa-Ha-Tah contro l'inerme popolazione di Goldena. Scoperto il massacro, i pards, spalleggiati dalla Cavalleria, non daranno requie agli infami assassini! Prima di trarne il soggetto per una storia a fumetti, Gianluigi Bonelli scrisse massacro di Goldena sotto forma di romanzo in prosa. Ora il romanzo, arricchito dalle illustrazioni di Aldo Di Gennaro, e il fumetto, disegnato da Giovanni Ticci, vengono raccolti in un unico volume.

Tex magazine
0 0

FREDIANI, Graziano

Tex magazine : Tex 70 / a cura di Graziano Frediani

Milano : Sergio Bonelli, 2018

Almanacchi ; 149

Julia. Tim il ladro
0 0
Materiale linguistico moderno

BERARDI, Giancarlo

Julia. Tim il ladro / Giancarlo Berardi

[Milano] : Sergio Bonelli, 2018

Mumin al mare
0 0
Materiale linguistico moderno

JANSSON, Tove

Mumin al mare / Tove Jansson

Milano : Iperborea, 2018

Abstract: È un bel giorno d'estate quando papà Mumin corona il suo sogno epico di diventare il guardiano del faro e poter finalmente scrivere un grande romanzo sul mare. Catapultata su un isolotto deserto, l'intera famiglia si mette subito all'opera per farlo più suo: pianta un roseto tra gli scogli, dipinge il faro di mille colori, e poi lo spegne per non disturbare gli uccelli. Ma la fantasia sovversiva dei Mumin dovrà vedersela con una burrasca, un mostro marino, un fantasma incompreso, e con il dubbio se non sia meglio, vissuta l'avventura, tornare nella comoda veranda di casa. Età di lettura: da 7 anni.

Uma del mondo di sotto
0 0
Materiale linguistico moderno

BARONI, Marta

Uma del mondo di sotto / Marta Baroni

Milano : BaBao, 2018

BaBao. Livello 3

  • Non prenotabile
  • Copie totali: 1
  • A prestito: 0
  • Prenotazioni: 0

Abstract: Una bambina vichinga che cade in un pozzo dei desideri e disimpara a desiderare. Un ragazzo di oggi che scopre l'amore e che non sempre puoi avere ciò che desideri. Una favola per ragazze e ragazzi di ogni età in un libro che fonde realismo e magia, per raccontare di quanto sia importante non perdere mai la bussola nei propri affetti, nei propri bisogni più profondi; per restare umani, per diventare grandi. Marta Baroni racconta una favola che a volte fa male, ma che aiuta a guarire i mali del cuore. Età di lettura: da 11 anni.

S.
0 0
Materiale linguistico moderno

GIPI

S. / Gipi

Nuova ed.

Roma : Coconino Press Fandango , 2018

Coconino cult

Abstract: Un padre, un figlio. Dalla Seconda guerra mondiale ad oggi, il racconto di una vita normale.

Salvezza
0 0
Materiale linguistico moderno

RIZZO, Marco - BONACCORSO, Lelio

Salvezza / Marco Rizzo, Lelio Bonaccorso

Milano : Feltrinelli, 2018

Feltrinelli comics

Abstract: L'Aquarius è la nave bianca e arancione con cui gli operatori di SOS Mediterranée e Medici senza frontiere soccorrono i migranti al largo della Libia: l'arancione è il colore dei giubbotti di salvataggio, è il colore di una speranza. Marco Rizzo e Lelio Bonaccorso sono stati a bordo per tre settimane, raggiungendo il cuore del Mediterraneo. In quel tratto di mare dove barconi e gommoni stracolmi di uomini, donne e bambini disperati possono incontrare la salvezza. O la morte. Questa storia nasce dalle testimonianze raccolte da Marco e Lelio. Ci sono loro stessi, con i loro volti e le loro emozioni, ma soprattutto ci sono i viaggi di chi ha percorso il deserto in cerca di una vita migliore, le denunce di chi fuggiva dalla guerra ed è rimasto prigioniero in Libia, i racconti di chi ce l'ha fatta e i sorrisi di chi ha salvato loro la vita. "Salvezza" è un'opera di graphic journalism nata sul campo. Un duro, realistico e poetico promemoria. Ma soprattutto, di fronte alla peggiore strage del nostro tempo, è un invito a restare umani.