Vedi tutti

Gli ultimi messaggi del Forum

Furore / John Steinbeck

Capolavoro. Un romanzo crudo, drammatico, orgoglioso. Un grido soffuso contro l'ineluttabile, una denuncia al capitalismo, un tema sempre attuale dove la soppraffazione, le disuguaglianze sociali vengono descritte così per come sono, senza retorica, senza idealismi, quasi ineluttabili, la cui luce si trova nei piccoli gesti, nella solidarietà di chi vive le stesse situazioni, nell'orgoglio di potercela fare, nella semplicità di accogliere il destino. Un libro che dovrebbero far leggere a scuola. Disarmante

Madrigale senza suono - Andrea Tarabbia

Mi spiace un po' mettere un voto così a un autore di cui apprezzo principalmente la crudezza di scrittura, l'essere dentro il personaggio narrato senza filtri, senza remore, ma questo libro l'ho trovato "faticoso" e l'intromissione di un'altra voce narrante, bell'artifizio, l'ho trovata poco funzionale, sembravano due narrazioni parallele, non sono mai entrata realmente nelle pagine e nell'animo dei personaggi. Questo rimpiango di questo libro: Tarabbia è capace di farti entrare in empatia anche con il male, col brutto, svelando le sfumature dell'animo. Qui non è avvenuto. Peccato

Gerusalemme - Paola Caridi

Recensione della redazione di BrianzaBiblioteche Ragazzi:
Paola Caridi immagina l’incontro di Samira, palestinese, con Sarah, la coetanea israeliana che vive nella casa espropriata. Le due ragazze, inizialmente reciprocamente ostili, fanno amicizia. Sarah invita Samira a dormire da lei e scopre la storia dell’edificio in cui è nata e cresciuta. Un frate francescano, Gabriele, illustrerà a entrambe la stratificazione di Gerusalemme e le inciterà a superare il muro che le divide e a “percorrere insieme una lunga, dolorosa strada fatta di riconciliazione e perdono”. Da leggere perchè...i tempi che stiamo vivendo ce lo impongono.

Antigone sta nell'ultimo banco - Francesco D'Adamo

Recensione della Redazione di BrianzaBiblioteche Ragazzi:
Francesco D’Adamo – autore di grandi successi da “Storia di Iqbal” a “Oh, Freedom!” a “Oh, Harriet!” - torna a costruire un romanzo che con il linguaggio della semplicità e della verità entra nelle cronache del presente. Per lo scrittore è un impegno civile costante: la letteratura deve raccontare ai ragazzi il mondo in cui vivono. Lavoro nero, sfruttamento, violenze, nuove schiavitù ci interrogano ed esigono che si scelga da che parte stare.

Costruttori di stelle - Soojin Kwak

Recensione della redazione di Brianzabiblioteche ragazzi:
Questo bellissimo e divertente silent book ci racconta un’ originale versione di come nascono le stelle. Dietro le quinte opera una squadra di piccoli e ingegnosi costruttori che, con gran lavoro e passione, ogni giorno progetta e costruisce quelle magiche invenzioni che incantano le notti di tutti noi.
"Costruttori di stelle" è il vincitore della VI edizione del Silent Book Contest - Gianni De Conno Award, il primo concorso internazionale dedicato al libro senza parole.

Bastano cinque ciliegie - Vittoria Facchini

Recensione della redazione BrianzaBiblioteche Ragazzi:
Quanto basta ad un bambino per immaginare mondi fantastici? Pochissimo. Bastano cinque ciliegie e la fantasia di due bambini. Tutto questo viene abilmente descritto in questo bellissimo libro.Finalista alla Biennale di illustrazione di Bratislava e selezionato per la mostra The Original Art della Society of Illustrators of New York, è opera di Vittoria Facchini, allieva del grande Emanuele Luzzati.

A nanna, gattini! - Bàrbara Castro Urío

Recensione della Redazione di brianzaBiblioteche Ragazzi:
Il libro, vincitore della fiera bolognese di libri per l’infanzia 2019 (Bologna ragazzi award toddlers 2019), ha un numero magico, 12 e una forma ripetitiva, il quadrato. Sono infatti 12 le pagine che lo compongono, 12 i gattini protagonisti di questo movimentato entrare ciascuno nella propria stanza, un piccolo quadrato colorato che racconta i diversi colori dei gattini protagonisti.
Per bambini che amano gli animali, questo sarà un primo libro delizioso.

E l'oceano era il nostro cielo - Patrick Ness

Recensione della redazione BBRagazzi
In principio perdi l'orientamento...chi sta parlando? siamo sul mare, o negli abissi? tutto ondeggia, poi diventa più chiaro e profondo, la narrazione diventa sempre più coinvolgente e potente. Una "piccola" balena cacciatrice ci accompagna ad incontrare l'uomo, un uomo fragile ma forse responsabile di tutte le cacciate e di tutte le morti delle balene. Batsheeba viene trascinata in una caccia in cui non crede, in cerca del responsabile di tutte queste morti, e pone domande che non dovrebbe porre al suo capitano e all'uomo loro prigioniero. Di cosa parla questa profezia di morte? Una profezia di morte che forse uomini e balene hanno collaborato a costruire insieme, in una parabola del male e della guerra molto efficace. Belli i disegni. Interessantissime la scrittura, la figura di Basheeba - piccola balena cacciatrice, e la figura di Toby Wick- mostro? demone? uomo?. Tuffatevi alla scoperta.

Innamorarsi di April - Melvin Burgess

Recensione della redazione BBRagazzi
Molto delicato, appassionante, con scene forti che stridono con la delicatezza dei personaggi.
Una bellissima storia di incontri e di scoperte, in cui sono tanti i temi temi affrontati. Come la differenza a volte grande tra ciò che si vede - l'apparenza e ciò che si sente, con il cuore.
La protagonista è April, una ragazzina sorda, che in molti pensano ritardata e dai costumi troppo liberi. Ormai grande, viene tiranneggiata da un gruppo di compaesani, ed il tiranneggiare sfocia nella violenza, ogni volta che la madre si assenta.
April non sa leggere ne scrivere, non riesce a parlare. Si rifugia nella libertà e nel contatto con la natura. Sarà l'arrivo in paese di Tony e sua madre, ricchi borghesi caduti in disgrazia che cercano in tutti i modi di salvare le apparenze, sarà il loro bisogno di aiuto, a schiudere su April altri sguardi, più attenti: lo sguardo divergente una donna appartenete ad un altra "società" che si ritrova a chiedere aiuto e a riceverlo proprio da April, e lo sguardo sempre più stupito e innamorato di Tony. Consigliatissimo!

Il gioco dell'assassino - Sandra Scoppettone

Il gioco dell'assassino è una sorta di "nascondino con delitto".
Anna e la sua famiglia si sono trasferiti da poco per colpa del gemello di lei Bill, sorpreso a rubare. Prendono in gestione un ristorante e tutto sembra filare liscio, tra nuove esperienze, amicizie e infatuazioni fino alla sera del delitto di Kirk: i sospetti cadono su Bill, ma chi è vero il colpevole? Le persone spesso sono assai diverse da come ci appaiano a una prima impressione, e la verità prende progressivamente forma. Il giallo, pubblicato nel 1985 presenta tematiche comunque ed è un "classico" che metterà alla prova le vostre capacità deduttive, grazie all'analisi della triade "arma, movente, opportunità"

Macaroni! - Thomas Campi, Vincent Zabus

Roméo,11 anni, deve passare controvoglia una settimana di vacanza in Belgio, a casa del nonno paterno, un vecchio rompiscatole che non ha neppure la televisione. Durante il soggiorno Romeo farà nuove amicizie e imparerà la soddisfazione del lavoro manuale, ma soprattutto coglierà l’occasione per conoscere questo nonno dal carattere cupo e scontroso scoprendo la sua storia di emigrazione dall’Italia al Belgio per lavorare in miniera, e di come tutta la sua vita sia stata condizionata da una scelta dettata dalla miseria.
Una graphic novel commovente, in cui la scoperta del passato e delle proprie radici aiuta ad affrontare più serenamente il futuro.

Continua a camminare / Gabriele Clima

Recensione della redazione di BBRagazzi
"Continua a camminare" è una storia raccontata a capitoli alterni e in prima persona da due voci, quella maschile di Salìm e quella femminile di Fatma, due ragazzi tredicenni le cui storie rappresentano due modi diversi di vivere una realtà come quella della guerra in Siria, precisamente a Raqqa, durante il regime dell'Isis.
L'autore si è ispirato alla realtà per scrivere questo libro, ha voluto romanzare intrecciandole due storie vere che lo hanno molto colpito: la storia di Abu Malek, che salva i libri dalle case bombardate per ridare storia e anima alla propria gente, e quella di Spozhmay, spinta dai propri familiari a un'azione kamikaze in un posto di controllo a sud-ovest di Kabul. Nel libro Salim è il fratello di Abèd, che perde la vita cercando di salvare i libri dalle case, e Fatma è la ragazza a cui viene fatta indossare dal padre e dal fratello Khalid la cintura di esplosivo come importante missione religiosa.
In un libro che racconta i pensieri e le emozioni di ragazzi costretti a vivere in un paese violento è interessante la presenza all'inizio di ogni capitolo di una poesia: è la voce dei poeti contemporanei che alle bombe oppongono le loro parole in versi, la bellezza contro la distruzione della guerra.
Ma che cosa ci fa sulla copertina l'immagine di un sciacallo mentre dietro di lui una persona di spalle continua a camminare? E' Salìm o Fatma? E dove sta andando?

Hania. Il cavaliere di luce / Silvana De Mari

Recensione della Redazione di Brianzabiblioteche ragazzi:
"Il Cavaliere di Luce" è il primo capitolo della nuova saga fantasy per ragazzi firmata da Silvana De Mari: una trilogia che ha come protagonista Haxen, la principessa del regno delle Sette Cime e sua figlia Hania, generata dall'Oscuro Signore per portare il mondo alla distruzione. E' un fantasy dal sapore antico. Intreccio, personaggi e stile ricordano molto i grandi libri fantasy del passato, dove troviamo l’eroina divisa fra bene e male, il viaggio della redenzione, la ricerca, l’eroe buono e leale, il nemico che rappresenta il male. Tutta la storia viene raccontata, tranne l’inizio, dal punto di vista delle due protagoniste che si alternano nei capitoli. Ottimo libro fantasy.

Un sogno sull'oceano - Luigi Ballerini

Recensione della redazione di Brianzabiblioteche Ragazzi:
"Un sogno sull’oceano" è il racconto corale della brigata di cucina del celebre ristorante del Titanic. Un gruppo di ragazzi esistito davvero e di cui si sa pochissimo. Protagonisti sono dei giovani italiani, che vogliono far fortuna, vogliono poter lavorare per per mandare i soldi a casa. Hanno lasciato le proprie famiglie e vedono la traversata dell’Oceano, sulla nave più famosa del mondo, come una vera occasione di riscatto. Raccontando una pagina vera della Storia, Ballerini, ci infila tante piccole storie personali . E così abbiamo amicizie che nascono, timori, speranze e anche l'amore.
Un gran bel romanzo capace di appassionare e commuovere, scritto con il cuore e la volontà di non permettere che l’oblio avvolga ogni storia del Titanic.