Community » Forum » Recensioni

Al di là del mare
0 1
Wolk, Lauren

Al di là del mare

Milano : Salani, 2019

Abstract: Quando aveva poche ore di vita, Crow fu ritrovata in una vecchia barca che nella notte si era arenata sulla spiaggia: questa è la storia che le racconta Osh, il pittore, come una favola della buona notte. Per dodici anni Crow ha vissuto con lui su un'isoletta circondata dal mare e dal cielo, come sotto un incantesimo selvaggio e felice, accudita dal ruvido affetto della signorina Maggie. Ma le mani di Osh e della signorina Maggie sono le uniche che l'abbiano mai toccata: sembra che gli altri abitanti stiano alla larga da lei, come se ne avessero paura. Perché? Cosa si nasconde dietro le sue origini? Una notte in cui vede divampare un misterioso fuoco nell'isola di fronte, Crow decide di scoprirlo, cominciando una ricerca che la porterà su sentieri assai più pericolosi del previsto, che sfideranno la sua identità e il suo senso di appartenenza, ma che le riveleranno cos'è davvero una famiglia. Età di lettura: da 12 anni.

9 Visite, 1 Messaggi

Recensione della redazione BBRagazzi
Chi sei veramente, cosa si nasconde dietro le tue origini, chi erano i tuoi genitori e perché adesso non sei con loro? Quanti libri scritti attorno a queste domande, a questo fortissimo bisogno di trovare risposte per poter plasmare la propria identità.
Cosa rende allora questo un libro speciale, una storia da leggere?
Sicuramente lei, Crow, la ragazzina protagonista: un animo semplice eppure profondamente sensibile, intelligente, tenace e coraggiosa, capace di emozionarci per la capacità di mostrare senza filtri i sentimenti che la attraversano.
E accanto a lei altri due personaggi che catturano il lettore per la loro autenticità: lo schivo e protettivo Osh a farle da padre e Maggie, a sopperire la mancanza di una madre, così pragmatica e a volte ruvida nei modi, eppure mossa da sincero affetto per Crow, tanto da superare i pregiudizi e le paure che animano gli altri abitanti dell'isola.
Già, perché di isole si deve parlare quanto ad ambientazione, altro elemento di originalità di questa storia: un arcipelago al largo del Massachusetts, avvolto spesso nella nebbia, e i primi decenni del '900 sono i riferimenti precisi che sembrano, tuttavia, lasciare spazio ad una dimensione quasi fuori dal tempo, con richiami all'epoca dei pirati e ai ricchi tesori che lì sarebbero stati sepolti.
Ad affascinare infine è il racconto nel quale, alle intime riflessioni della protagonista, si aggiungono le sfumature dell'avventura e del mistero.

  • «
  • 1
  • »

726 Messaggi in 713 Discussioni di 79 utenti

Attualmente online: Ci sono 11 utenti online