Community » Forum » Recensioni

Respira con me
0 1
ROMAGNOLO, Raffaella

Respira con me

Milano : Pelledoca, 2019

Abstract: Amedeo non ha dubbi: suo padre è un bastardo e la gita su Punta Libertè gli suona quasi come una punizione. A scuola non ci va più da un mese, ma in casa nessuno lo sa. E ora questa strana idea. Due giorni interi da solo con il padre. Da dietro il ciuffo di capelli lunghi, Amedeo osserva la vallata, la cima a 3.400 metri e il punto da cui inizia il percorso, fino al rifugio Fontanafredda, prima tappa della scalata. Zaino, scarponi, qualche ricambio, giacca pesante e soprattutto niente cellulare. La montagna è una galera, solo salita e sassi, e lui è stanco morto. La parete rocciosa gli mette paura. Il ricordo della madre, morta in un incidente lo accompagna per tutto il tempo e il fastidio per la compagnia del padre si fa sempre più forte. L'unico antidoto è pensare a Lucilla, la nuova compagna di scuola, silenziosa e solitaria. Una sosta per la notte, in un vecchio casotto, e poi di nuovo in marcia, fino alla vetta, tra strapiombi. Il ritorno è un abisso di rocce e una frana che blocca il padre, schiacciandogli una gamba. Senza cellulare è impossibile chiamare i soccorsi e per Amedeo inizia una corsa contro il tempo e soprattutto contro le sue paure per cercare un aiuto e salvare suo padre.

35 Visite, 1 Messaggi

Recensione della redazione BBRagazzi
Una gita in montagna di due giorni, Armando e suo padre, nulla più. Niente cellulare, niente tecnologia , niente amici, solo l'incantevole natura selvaggia che li avvolge. Una doppia sfida per un padre rimasto vedovo, raggiungere la vetta Punta Libertè e riacquistare l'affetto e la fiducia di un figlio adolescente. Panorami incantevoli e viste mozzafiato, ma della montagna non ti devi fidare ciecamente perchè quando meno te lo aspetti ... Un'avventura che fa sperare, una storia che fa emozionare!

  • «
  • 1
  • »

770 Messaggi in 754 Discussioni di 85 utenti

Attualmente online: Ci sono 22 utenti online