Community » Forum » Recensioni

Pastorale americana / Philip Roth ; traduzione di Vincenzo Mantovani
3 1
ROTH, Philip

Pastorale americana / Philip Roth ; traduzione di Vincenzo Mantovani

Roma : La biblioteca di Repubblica, 2003

72 Visite, 1 Messaggi
Utente 5969
18 posts

Chiaro l'intento, quello di "registrare" il frantumarsi del "sogno americano", con le sue illusorie sicurezze, con le facciate convenzionali e il conformismo, ma non condivido il modo: una figlia terrorista che rappresenta la dissoluzione di quel mondo avrebbe meritato un'indagine psicologica/emotiva differente. Rimane tutto sulla superficie: il difficile rapporto con la madre, che rappresenta nella sua visione lo stereotipo vuoto e forzatamente estatico dell'America, il difficile rapporto col padre, di cui vede solo l'essere tutto d'un pezzo e non le fragilità, sono a mio parere appena percepiti. Si preferisce lasciar spazio alla narrazione, al racconto del contesto, spesso ridondante.

  • «
  • 1
  • »

808 Messaggi in 790 Discussioni di 95 utenti

Attualmente online: Ci sono 29 utenti online