Venerdì 25 magggio si è conclusa, con la premiazione dei vincitori e le menzioni speciali, il concorso We Share Books 2018.

Il Concorso era finalizzato alla promozione della lettura rivolto agli alunni delle classi 2^ e 3^ della scuola secondaria di 1° grado; organizzato con il coordinamento del gruppo di lavoro BBRagazzi, Quest’anno ha visto la partecipazione di 10 biblioteche del sistema: Biassono, Cesano M., Desio, Lissone, Macherio, Mona Cederna, Monza San Rocco, Monza San Gerardo e Varedo.

Ai ragazzi partecipanti, singolarmente o in gruppi, si richiedeva di consegnare un video che invitasse alla lettura di un libro (booktrailer) scegliendo tra i 70 titoli proposti in una bibliografia dedicata.

 

 

 

1° Classificato

 

LO SFIGATO
(Classe 2B - Scuola A. Pacini di Sovico

MOTIVAZIONI
Sicuramente il video migliore in quanto ad originalità creativa: il filo rosso costituito dalle tessere dello Scarabeo (gioco che nel libro ha una grandissima importanza) scandisce parole chiave e passaggi salienti del libro. Giustamente non tutta la trama è svlata, ma la musica, in crescendo, contribuisce a richiamare lo svolgimento positivo della trama. Ben girato, con immagini sintetiche ma significative, ha come unico difetto la velocità di scorrimento che a volte non permette la lettura agevole del testo. Comunque... complimenti!

 

 

2° Classificato

 

101 BERLIN. IL RICHIAMO DELL'HAVEL
(Autora Briccarello, Elisa Muraro, Gaia Cananzi - Classe 3G - Scuola Faré di Lissone)

MOTIVAZIONI
Un booktrailer da manuale, in cui titto è calibrato per raggiungere l'effetto: chiaro e sintetico il testo, mirata la scelta delle immagini, azzeccata la colonna soron. Tecnicamente molto ben curato, in meno di un minuto suggerisce intensamente l'atmosfera del romanzo.

 

 

 

 

 

 

3° Classificato

 

LO SPACCIATORE DI FUMETTI
(Davide Berti - Classe 3B - Scuola De Amicis di Lissone)

MOTIVAZIONI

Un booktrailer simpatico, che trae dal titolo del libro le suggestioni su cui costruire il video. La bravura dell'attore (m anche delle comparse) e il sapiente uso di musica e montaggio lo rendono molto piacevole e invogliante alla lettura del libro. Unico appunto: manca tutto il contesto storico sotteso alla vicenda.

 

 

 

 

 

 

 

MENZIONI SPECIALI WE SHARE BOOKS 2018

Seleziona l'icona  a sinistra per aprile l'elenco dei 10 video premiati con menzione speciale