Questo scaffale vuole essere un percorso tra alcuni dei più interessanti libri premiati a partire dal 1966 in avanti durante la Fiera derl libro per Ragazzi di Bologna

Ogni anno il "Bologna Ragazzi Award" rappresenta uno dei più ambiti riconoscimenti internazionali per il mondo dell'editoria per ragazzi, che premia l'eccellenza del progetto grafico-editoriale, la sua forza innovativa, il suo equilibrio, la sua capacità di dialogo con i giovani lettori.

Quattro le categorie storiche del Premio: Fiction, Non Fiction, New Horizons e Opera Prima.

Dal 2017 si è aggiunta la categoria Books & Seeds, ideata nel 2015 in occasione di EXPO Milano e riservata alle opere che trattano i temi dell'agricoltura, della coltivazione biologica, della biodiversità, dell'abbondanza e del deficit alimentare, della nutrizione, della sicurezza e della cucina.

Infine, alle cinque categorie principali del Premio, ogni anno se ne affianca una speciale che cambia da edizione a edizione.

Includi: tutti i seguenti filtri
× Target di lettura Adulti, generale
× Livello Monografie
Includi: nessuno dei seguenti filtri
× Data 2007

Trovati 2 documenti.

Il mio piccolino
0 0
Libri Moderni

ZULLO, Germano - Albertine

Il mio piccolino / Germano Zullo, Albertine

Firenze ; Milano : Bompiani, 2018

AsSaggi

Abstract: I testi, essenziali ma carichi di significato, accompagnano le immagini sfociando in un libro commovente ed elegante che parla della vita, dell'amore, del tempo che passa. Le delicate illustrazioni tratteggiano con linea poetica una storia universale, il ciclo della vita, emozionando nel profondo i lettori di ogni età. Il mio piccolino è stato vincitore del Bologna Ragazzi Award per la sezione Fiction

L'ultima spiaggia / illustrazioni di Roberto Innocenti ; testo di J. Patrick Lewis
0 0
Libri Moderni

LEWIS, J. Patrick

L'ultima spiaggia / illustrazioni di Roberto Innocenti ; testo di J. Patrick Lewis

Pordenone : C'era una volta, 2002

Abstract: In un pomeriggio come tanti altri l'immaginazione di un artista si smarrisce e non fa ritorno. L'illustratore (Roberto disegna se stesso nel racconto) va alla ricerca di ciò che ha perduto e giunge ad una strana locanda sul mare chiamata L'Ultima Spiaggia. Qui si imbatte in curiosi ospiti, tutti presi da un qualcosa che è loro sfuggito e di cui seguono le tracce: le emozioni, l'amore, l'avventura, il coraggio. Nel breve, intenso tempo trascorso alla locanda l'artista incontrerà tipacci come Long John Silver, monelli come Huckleberry Finn, patetici eroi come Don Chisciotte, per non parlare della Sirenetta o del commissario Maigret.