Regole, leggi, ingiustizie e prepotenze. Chi conosce è poi libero di scegliere da che parte stare.

Trovati 53 documenti.

Per questo mi chiamo Giovanni / Luigi Garlando ; illustrazioni di Alessandro Sanna ; prefazione di Maria Falcone
0 0
Libri Moderni

GARLANDO, Luigi

Per questo mi chiamo Giovanni / Luigi Garlando ; illustrazioni di Alessandro Sanna ; prefazione di Maria Falcone

Milano : Rizzoli, 2017

Abstract: Giovanni è un bambino di Palermo. Per il suo decimo compleanno, il papà gli regala una giornata speciale, da trascorrere insieme, per spiegargli come mai, di tutti i nomi possibili, per lui è stato scelto proprio Giovanni. Tappa dopo tappa, mentre prende vita il racconto, padre e figlio esplorano Palermo, e la storia di Giovanni Falcone, rievocata nei suoi momenti chiave, s'intreccia al presente di una città che lotta per cambiare. Giovanni scopre che il papà non parla di cose astratte: la mafia c'è anche a scuola, nelle piccole prepotenze dei compagni di classe, ed è una nemica da combattere subito, senza aspettare di diventare grandi. Anche se ti chiede di fare delle scelte e subirne le conseguenze. Età di lettura: da 8 anni.

Peppino Impastato : una voce libera / Davide Morosinotto
0 0
Libri Moderni

MOROSINOTTO, Davide

Peppino Impastato : una voce libera / Davide Morosinotto

San Dorligo della Valle : Einaudi Ragazzi, 2017

Semplicemente eroi <Einaudi ragazzi> ; 3

Abstract: Totò vive a Cinisi, vicino a Palermo. Ha una famiglia grande, fatta di zii, cugini, fratelli e sorelle. E poi c'è lo zio Tano, Gaetano Badalamenti, che vuole essere chiamato «zio» anche se non lo è davvero. Ogni suo desiderio è legge, e Totò deve adeguarsi, anche se non capisce perché. La verità gliela rivela un giorno una voce alla radio. Una voce che osa prendere in giro lo zio Tano e che lo identifica per quello che è, un boss della mafia, una voce che smaschera crimini, corruzioni, minacce. Totò non ha mai sentito la parola «mafia». Ma resta affascinato da quella voce che parla di libertà, verità, coraggio. Parla di lui. Così scappa di nascosto e arriva alla sede di Radio Aut, dove Peppino Impastato e i suoi amici stanno conducendo la loro lotta. Totò diventerà la loro mascotte. E assisterà così agli ultimi giorni di Peppino, fino al terribili attentato che gli toglierà la vita. Età di lettura: da 10 anni.

Il bambino Giovanni Falcone / Angelo Di Liberto ; con una prefazione di Maria Falcone ; illustrazioni di Paolo D'Altan
0 0
Libri Moderni

DI LIBERTO, Angelo

Il bambino Giovanni Falcone / Angelo Di Liberto ; con una prefazione di Maria Falcone ; illustrazioni di Paolo D'Altan

Milano : Mondadori, 2017

Contemporanea <Mondadori>

Abstract: Giovanni ha sette anni e una passione per i tre moschettieri, che cerca di imitare ogni pomeriggio giocando con un amico speciale: un albero di ficus contro cui si cimenta in infiniti duelli immaginari con una spada di legno. Mancano pochi giorni a Natale quando nella sua stanza trova una sorpresa: un meraviglioso presepe. Un pastore vestito di rosso, però, sembra inquietare il piccolo Giovanni, così come un delitto di mafia avvenuto in città. E proprio nei suoi duelli immaginari che Giovanni scopre il significato della parola coraggio, l'unica arma di cui si ha davvero bisogno per dire: Non ho paura. Età di lettura: da 11 anni.

Io, Emanuela : agente della scorta di Paolo Borsellino / Annalisa Strada
0 0
Libri Moderni

STRADA, Annalisa

Io, Emanuela : agente della scorta di Paolo Borsellino / Annalisa Strada

San Dorligo della Valle : Einaudi Ragazzi, 2016

Storie & rime <Einaudi Ragazzi> ; 625

Abstract: Emanuela Loi non ha neanche vent'anni quando sua sorella la convince a tentare il concorso per entrare in polizia. È un percorso che la fa crescere in fretta, lontano dalla sua terra, dai suoi affetti, soprattutto quando, a Palermo, viene assegnata al servizio scorte Di Paolo Borsellino. Sono anni bui per la città, che è sede del maxiprocesso contro Cosa Nostra e bersaglio facile della mafia, che colpisce chi, la mafia, cerca di combatterla. Emanuela ha paura, ma il suo senso del dovere, che da sempre la accompagna, non la fa desistere. Fino alla fine. Età di lettura: da 11 anni.

La classe dei banchi vuoti / Luigi Ciotti ; [illustrazioni di] Sonia Maria Luce Possentini
0 1
Libri Moderni

CIOTTI, Luigi

La classe dei banchi vuoti / Luigi Ciotti ; [illustrazioni di] Sonia Maria Luce Possentini

Torino : Gruppo Abele, 2016

I bulbi dei piccoli ; 17

Abstract: Un'aula scolastica piena di banchi vuoti. Una classe in cui nessuno più studia, chiacchiera o ride, nessuno scambia figurine o copia i compiti di nascosto. Ma non è sempre stato così. Un tempo questa classe, come tutte le altre, era piena di voci, risate, paure, speranze, diari colorati e aeroplani di carta. A chi appartenevano questi banchi? E come mai sono rimasti vuoti? Ogni capitolo del libro racconta, tra parole e immagini, la storia di un bambino ucciso dalle mafie. Ogni storia è introdotta e chiusa allo stesso modo, a creare un ritornello che evoca l'idea della perdita, del percorso interrotto, di una 'normalità' per sempre spezzata.

Lea Garofalo : una madre contro la 'ndrangheta / Ilaria Ferramosca, Chiara Abastanotti
0 0
Libri Moderni

FERRAMOSCA, Ilaria

Lea Garofalo : una madre contro la 'ndrangheta / Ilaria Ferramosca, Chiara Abastanotti

[S.l.] : BeccoGiallo, 2016

Abstract: Lea Garofalo nasce il 24 aprile 1974 a Petilia Policastro, in provincia di Crotone, in una famiglia vicina alla 'Ndrangheta. A soli 35 anni, la sera del 4 novembre 2009, viene assassinata a Milano per aver cercato di opporsi alle attività mafiose del compagno e della sua famiglia. La sua storia coraggiosa dalla scelta di diventare testimone di giustizia per garantire un futuro diverso alla figlia, al contributo di denuncia dei traffici illeciti della mafia calabrese a Milano - è stata raccontata dal film 'Lea' di Marco Tullio Giordana. Se Lea ha avuto il coraggio di scegliere, noi dobbiamo avere il coraggio di ricordarla senza tentennamenti. Lo dobbiamo a Lea e a sua figlia Denise. Lo dobbiamo a noi stessi. (dall'intervento di Daniela Marcone, coordinatrice nazionale di Libera Memoria)

Falcone e Borsellino : paladini della giustizia / Francesco D'Adamo
0 0
Libri Moderni

D'ADAMO, Francesco

Falcone e Borsellino : paladini della giustizia / Francesco D'Adamo

San Dorligo della Valle : EL, 2015

Grandissimi <El>

Abstract: Il volume racconta un grandissimo, con la voce di un autore e la mano di un illustratore. Le ultime pagine del volume offrono una brevissima appendice con i luoghi o le opere legati al personaggio e sopravvissuti fino a noi: in questo modo, se e quando vorrà, il lettore potrà ripercorrere le tracce del suo beniamino, scoprendolo ancora più vicino. Perché a essere grandissimi si comincia da piccoli! Anni '80: la mafia stringe nei suoi tentacoli, in una morsa di violenza e di paura, la Sicilia e l'Italia. Pochi hanno il coraggio di ribellarsi. Due eroici magistrati, Giovanni Falcone e Paolo Borsellino, dedicano la vita a combatterla. Età di lettura: da 7 anni.

La mafia spiegata ai bambini : l'invasione degli scarafaggi / testi di Marco Rizzo ; illustrazioni di Lelio Bonaccorso
0 0
Libri Moderni

RIZZO, Marco

La mafia spiegata ai bambini : l'invasione degli scarafaggi / testi di Marco Rizzo ; illustrazioni di Lelio Bonaccorso

[Padova] : Beccogiallo, 2014

Critical kids <Beccogiallo>

Abstract: Castelgallo era un paesino tranquillo: una scuola, una gelateria, un panificio, tantissimo sole e un bellissimo mare. Ma un giorno cominciò a circolare tra gli abitanti uno strano morbo, capace di trasformare le persone in scarafaggi. Alcuni chiamarono quella malattia mafia. E in pochi, all'inizio, ne volevano parlare... Questo libro parla di mafia. Insegna come riconoscerne i sintomi e mostra come si cura. Età di lettura: da 7 anni.

La mafia uccide solo d'estate [DVD] / un film di Pif ; [con] Pif, Cristiana Capotondi
0 0
Videoregistrazioni: DVD

PIF <1972- >

La mafia uccide solo d'estate [DVD] / un film di Pif ; [con] Pif, Cristiana Capotondi

[Segrate] : Mondadori, [2014]

O maé : storia di judo e di camorra / Luigi Garlando
0 0
Libri Moderni

GARLANDO, Luigi

O maé : storia di judo e di camorra / Luigi Garlando

Milano : Piemme, 2014

Il battello a vapore

Abstract: Filippo ha quattordici anni e un destino segnato. Abita a Scampia, dove il futuro gli dà una sola possibilità: entrare nel Sistema, la camorra. Suo fratello Carmine, infatti, è affiliato al clan del boss Toni Hollywood e lui lavora come sentinella. Un pomeriggio, però, suo zio gli chiede di accompagnarlo alla palestra di judo di Gianni Maddaloni. A Filippo quei ragazzi che combattono in pigiama all'inizio sembrano ridicoli. Con il tempo, però, il judo gli insegna a guardare le cose in modo nuovo, e presto il ragazzo sarà costretto a scegliere tra il clan di Toni Hollywood e quello dei Maddaloni. Tra la vasca di marmo nero a forma di conchiglia che ha visto nella villa del boss e i fenicotteri che un tempo popolavano il parco e che i guerrieri in pigiama promettono di riportare a Scampia. Età di lettura: da 10 anni.

Salvo e le mafie / di Riccardo Guido ; disegni di Sergio Riccardi
0 0
Libri Moderni

GUIDO, Riccardo

Salvo e le mafie / di Riccardo Guido ; disegni di Sergio Riccardi

Roma : Sinnos, 2013

Nomos

Abstract: Un po' graphic novel, un po' romanzo, questo libro ripercorre la storia della criminalità organizzata in Italia, i delitti, le strategie, le infiltrazioni. Ma anche i modi per combatterla, le leggi, l'organizzazione della magistratura e delle forze dell'ordine, le associazioni antimafia. Età di lettura: da 10 anni.

E se nessuno mi becca? / Bruce Weinstein ; illustrazioni di Tuono Pettinato
0 0
Libri Moderni

WEINSTEIN, Bruce

E se nessuno mi becca? / Bruce Weinstein ; illustrazioni di Tuono Pettinato

Milano : Il castoro, 2013

Abstract: Ci sono domande a cui è difficile trovare risposte convincenti: che fare quando a comportarsi male sono i genitori? Quando si può non rispettare una promessa? Bisogna essere sempre sinceri, a costo di essere brutali? Posso lasciare la mia ragazza con un'email? Piccole questioni, situazioni quotidiane che ogni ragazzo si trova ad affrontare, ma che possono e devono essere fonte di crescita personale. Partendo da cinque principi pratici, con tantissimi esempi concreti a casa, a scuola, con gli amici, questo libro mira a guidare i ragazzi verso la costruzione di una convivenza più rispettosa e serena con gli altri ma anche, e soprattutto, con se stessi. Per diventare adulti nel senso più nobile del termine, senza necessità di scorciatoie. Età di lettura: da 11 anni.

Per questo mi chiamo Giovanni / Luigi Garlando ; con la prefazione di Maria Falcone e un'intervista all'autore
0 0
Libri Moderni

GARLANDO, Luigi

Per questo mi chiamo Giovanni / Luigi Garlando ; con la prefazione di Maria Falcone e un'intervista all'autore

Milano : BUR Rizzoli, 2012

BUR Rizzoli. Extra

Abstract: Giovanni è un bambino di Palermo. Per il suo decimo compleanno, il papà gli regala una giornata speciale, da trascorrere insieme, per spiegargli come mai, di tutti i nomi possibili, per lui è stato scelto proprio Giovanni. Tappa dopo tappa, mentre prende vita il racconto, padre e figlio esplorano Palermo, e la storia di Giovanni Falcone, rievocata nei suoi momenti chiave, s'intreccia al presente di una città che lotta per cambiare. Giovanni scopre che il papà non parla di cose astratte: la mafia c'è anche a scuola, nelle piccole prepotenze dei compagni di classe, ed è una nemica da combattere subito, senza aspettare di diventare grandi. Anche se ti chiede di fare delle scelte e subirne le conseguenze. Con la prefazione di Maria Falcone e un'intervista all'autore. Età di lettura: da 8 anni.

Da che parte stare : i bambini che diventarono Giovanni Falcone e Paolo Borsellino / Alberto Melis ; illustrazioni di Paolo D'Altan
0 0
Libri Moderni

MELIS, Alberto

Da che parte stare : i bambini che diventarono Giovanni Falcone e Paolo Borsellino / Alberto Melis ; illustrazioni di Paolo D'Altan

Milano : Piemme, 2012

Il battello a vapore. Storie di oggi

Abstract: Sono passati vent'anni da quando, nelle stragi di Capaci e di via d'Amelio, Giovanni Falcone e Paolo Borsellino sono stati assassinati dalla mafia insieme agli agenti della scorta. Alberto Melis, attraverso le parole delle loro sorelle, Maria Falcone e Rita Borsellino, ricostruisce l'infanzia dei due magistrati con l'intento di ricordare ai ragazzi il loro esempio, ma anche di dare un messaggio di speranza. Perché la mafia si può davvero sconfiggere se tutti noi, anche da piccoli, facciamo il nostro dovere, come diceva Falcone, e scegliamo di stare dalla parte giusta del mondo. Quella dell'onestà. Età di lettura: da 11 anni.

Febbre gialla / Carlo Lucarelli
0 0
Libri Moderni

LUCARELLI, Carlo

Febbre gialla / Carlo Lucarelli

San Dorligo della Valle : EL, 2012

Young <EL>

Abstract: Ho è cinese, ha otto anni, lavora in silenzio in mezzo ad altri bambini schiavi come lui, e aspetta l'occasione giusta. L'occasione arriva: un salto da acrobata, una Lambretta stile Old Sixties e uno scontro terribile contro la 2CV di Vittorio, poliziotto al primo giorno di servizio, vent'anni, capelli rasati sulle tempie, walkman e anfibi. La fuga riprende e il duro dal cuore tenero si lancia all'inseguimento. Comincia una corsa folle, febbricitante, disperata, una discesa in un mondo oscuro e sotterraneo, eppure vicinissimo alle strade di una città italiana. Un mondo di schiavi e padroni, dove la libertà è ancora un sogno e per ottenere giustizia si deve lottare senza tregua.

Lo Stato siamo noi / Carlo Marconi ; illustrazioni di Desideria Guicciardini
0 0
Libri Moderni

MARCONI, Carlo

Lo Stato siamo noi / Carlo Marconi ; illustrazioni di Desideria Guicciardini

San Dorligo della Valle : Emme, 2012

Abstract: Lo Stato siamo Noi è il risultato di un lavoro durato un intero anno scolastico durante il quale il maestro Carlo Marconi ha condotto per mano i suoi alunni di quinta elementare attraverso la lettura, il commento, la riflessione e la spiegazione dei primi dodici articoli della Costituzione Italiana. I ragazzi hanno incontrato parole importanti che richiamano idee altrettanto importanti: democrazia, lavoro, diritti, doveri, solidarietà, dignità, uguaglianza, libertà, tutela, progresso, sviluppo, pace, impegno. A partire da queste parole sono nate le poesie che costituiscono questo libro. È un lavoro a 52 mani, in cui i bambini e l'insegnante hanno messo in campo tutte le loro abilità e insieme hanno provato l'orgoglio e la soddisfazione di appartenere ad una nazione che ha saputo darsi regole così valide ed efficaci. Se è vero che siamo tutti cittadini, questo libro è un'occasione per prenderne maggiore consapevolezza, per avvicinarsi a quelle entità complesse che sono le Istituzioni, per maturare quel senso di responsabilità che dovrebbe essere proprio di ogni cittadino. Età di lettura: da 7 anni.

I bambini non vogliono il pizzo : la scuola "Giovanni Falcone e Paolo Borsellino" / Anna Sarfatti ; illustrazioni di Serena Riglietti
0 0
Libri Moderni

SARFATTI, Anna

I bambini non vogliono il pizzo : la scuola "Giovanni Falcone e Paolo Borsellino" / Anna Sarfatti ; illustrazioni di Serena Riglietti

Milano : Mondadori, 2012

I sassolini [Oro]

Abstract: Ci sono argomenti che non è facile trattare con i bambini, perché toccano temi complessi, difficili da comprendere, spesso anche dagli adulti. La mafia è sicuramente uno di questi, e per affrontarlo con coraggio e semplicità erano necessarie l'esperienza di un'insegnante e la sensibilità della poesia. Al ritmo della rima, che in apparenza si snoda lieve ma che scava la roccia come la proverbiale goccia d'acqua, l'autrice narra la storia di Margherita, una bambina dolce e determinata che si trova a subire sopraffazione e violenza nel microcosmo della scuola e in famiglia. E proprio la scuola si rivela il luogo fondamentale per reagire ai soprusi della mafia, primo tra tutti la richiesta ricattatoria del pizzo, grazie a una maestra generosa e a compagni di classe speciali! Con una presentazione intensa di Maria Falcone, Presidente della Fondazione Giovanni e Francesca Falcone. Età di lettura: da 6 anni.

Volevo nascere vento / Andrea Gentile
0 0
Libri Moderni

GENTILE, Andrea

Volevo nascere vento / Andrea Gentile

Milano : Mondadori, 2012

Contemporanea <Mondadori>

Abstract: Rita ha diciassette anni quando si trasferisce a Roma e abbandona per sempre Partanna, il suo paese in provincia di Trapani. Il perché non è facile da raccontare: non è facile guardare in faccia il Mostro che le ha rubato l'infanzia e la famiglia. Ma poi, un giorno, l'incontro con il giudice Paolo Borsellino le cambia la vita: Rita si sente al sicuro e a lui decide di raccontare tutto quello che sa. Quell'uomo con i baffi, in giacca e cravatta, diventa da subito uno zio, lo zio Paolo, un cantastorie di verità. E nonostante la verità sia dolorosa da accettare, Rita non smette mai di circondarsi di musica e colori, di amore e sogni, come faceva da bambina. La storia di Rita Atria si lega tragicamente alle stragi di mafia del 1992 in cui morirono i giudici Giovanni Falcone e Paolo Borsellino. Oggi, un romanzo per ricordarla e continuare a credere che un'altra strada c'è: quella verso la giustizia. Età di lettura: da 12 anni.

Io e la giustizia / Mario Corte ; illustrazioni di Francesca Carabelli
0 0
Libri Moderni

CORTE, Mario

Io e la giustizia / Mario Corte ; illustrazioni di Francesca Carabelli

San Dorligo della Valle : Emme, 2012

Per cominciare. Io e gli altri

Abstract: La legge è uguale per tutti: a partire dalla frase che si legge in ogni aula di tribunale, si snoda un percorso che aiuta i più piccoli a capire il funzionamento della giustizia. Che cos'è un reato? Come funziona un tribunale? E una Corte d'Assise? Ed ecco che parole come magistratura, Pubblico Ministero, codice penale perdono il loro senso di mistero e diventano accessibili. Età di lettura: da 6 anni.

Liberi tutti / Pietro Grasso
0 0
Libri Moderni

GRASSO, Pietro

Liberi tutti / Pietro Grasso

[Milano] : Sperling & Kupfer, 2012

Saggi <Sperling & Kupfer>

Abstract: Muoiono di mafia non solo le vittime della delinquenza organizzata, ma tutti coloro che si rassegnano a vivere nell'illegalità e nell'ingiustizia: chi chiude gli occhi di fronte ai reati; chi fa affari eludendo la legge; chi cerca i favori dei potenti; chi accetta il clientelismo e il compromesso per ottenere un beneficio. La mafia infatti non è solo un fenomeno criminale, ma un sistema sociale e culturale ben radicato, che sembra offrire a chi ne fa parte protezione, aiuto economico e senso di appartenenza, come hanno spiegato boss di peso diventati collaboratori di giustizia. Per questo, ammette Pietro Grasso, per i giovani privi di prospettive di impiego e le persone abbandonate dalle istituzioni a volte è più facile stare dalla parte della mafia piuttosto che contro di essa. In questa testimonianza, che è anche un bilancio del proprio impegno contro il crimine, il procuratore nazionale antimafia dipinge il vero volto dell'organizzazione, rivelandone le origini, i metodi e le regole segrete. E spiega, in un appello appassionato rivolto soprattutto ai giovani, come attraverso la cultura della legalità e un progetto democratico di sviluppo economico si può sperare di riscattarsi dalla violenza che domina dove il potere delle cosche è più forte. Un sogno, obietta qualcuno, un compito impossibile. Forse. Ma un compito affrontato ancora, dopo quarant'anni di lavoro, con l'entusiasmo del bambino che, giocando a nascondino, correva forte per gridare: Liberi tutti!.