Includi: almeno uno dei seguenti filtri
× Classe 649%
× Soggetto "Cura e allevamento dei bambini"
Includi: nessuno dei seguenti filtri
× Data 2011
× Soggetto Paternità
Includi: tutti i seguenti filtri
× Data 2013
× Soggetto Educazione - Ruolo delle Famiglie
× Materiale A stampa

Trovati 11 documenti.

Un genitore quasi perfetto / Bruno Bettelheim ; traduzione di Adriana Bottini
0 0
Libri Moderni

Bettelheim, Bruno

Un genitore quasi perfetto / Bruno Bettelheim ; traduzione di Adriana Bottini

Milano : Feltrinelli, 2013

Universale economica Feltrinelli ; 8256 - Universale economica Feltrinelli. Saggi

Abstract: Non bisogna cercare di essere genitori perfetti o, tantomeno, aspettarsi che perfetti siano i figli. Il segreto ­ dice Bruno Bettelheim ­ sta nell'essere un genitore quasi perfetto, cercare di comprendere le ragioni dei propri figli, mettersi nei loro panni, costruire con loro un profondo e duraturo rapporto di comunicazione emotiva e affettiva. Solo questo scambio paritario consente di riconoscere, affrontare e risolvere i problemi che via via si presentano nella vita quotidiana della famiglia: dalle collere e dai capricci ai terrori notturni della prima infanzia, dal rifiuto della scuola alle ribellioni adolescenziali, dalla questione della disciplina a quella delle punizioni, dalle prime esperienze e dal gioco sino alla costruzione dell'identità del bambino.

Come glielo spiego : come rispondere alle domande dei bambini 2-8 anni / Laura Sidoti
0 0
Libri Moderni

SIDOTI, Laura

Come glielo spiego : come rispondere alle domande dei bambini 2-8 anni / Laura Sidoti

Milano : Kowalski, 2013

Abstract: Alzi la mano il genitore che non ha vissuto momenti di panico puro quando il proprio figlio ha iniziato a chiedere: ma come nascono i bambini? Oppure: perché si muore? Perché ci si ammala? Ma Babbo Natale esiste veramente? Perché devo andare a scuola? Sono solo alcune delle sessanta domande che Laura Sidoti tratta all'interno di questo volume. L'autrice ci trasporta nel mondo dei grandi dubbi e dei perché dei bambini, un tema da sempre affascinante e molto sentito da chiunque giornalmente si interfacci con loro. Diversi i temi trattati: la famiglia, la sessualità, la diversità, i diritti e i doveri, i dubbi e le fatiche del diventare grandi, il confronto con gli altri e quindi il senso di giustizia e lo sconforto per essere stati esclusi, il giusto approccio alla tecnologia, ai videogiochi, alla tv. Senza dimenticare le grandi domande sull'esistenza e sulla spiritualità. Poiché anche gli adulti sono esseri imperfetti, nella pratica di tutti i giorni capita di contraddire con i fatti il messaggio educativo che vorremmo trasmettere. Spesso sono i bambini stessi a mettere in luce gli errori, così da portarci a riflettere sul nostro comportamento. Lo fanno con domande che ci lasciano interdetti per la precisione e la semplicità con cui inquadrano la nostra contraddizione. Non esiste la risposta esatta, perfetta. Esiste però l'obbligo - quello sì - di fornire una risposta.

Smettila di reprimere tuo figlio : come la semplice formula di Madre Natura garantisce la crescita felice del tuo bambino da 0 a 21 anni / Roberta Cavallo e Antonio Panarese
0 0
Libri Moderni

CAVALLO, Roberta

Smettila di reprimere tuo figlio : come la semplice formula di Madre Natura garantisce la crescita felice del tuo bambino da 0 a 21 anni / Roberta Cavallo e Antonio Panarese

Orbassano (TO) : Uno, 2013

Accogliere un bambino : da 0 a 3 anni proposte per genitori ed educatori / Grazia Honegger Fresco
0 0
Libri Moderni

Honegger Fresco, Grazia

Accogliere un bambino : da 0 a 3 anni proposte per genitori ed educatori / Grazia Honegger Fresco

Molfetta : La meridiana, 2013

Partenze... per educare alla pace

Abstract: Carissimi genitori che avete la fortuna di avere un bambino di pochi mesi o di uno o due anni, carissimi nonni che avete un nipotino o una nipotina agli albori della vita, vi scrivo per dirvi che avete a che fare con un grandissimo tesoro: un nuovo essere umano, pieno di misteriose potenzialità, che diverrà adulto tra vent'anni, una persona, si sa, totalmente diversa da quella che ora avete sotto gli occhi, ma tanto più aperta quanto più preserverete la sua originalità, permettendo a lui o a lei di costruire la propria libertà interiore. Se siamo così bravi a capire le richieste di un piccolo animale domestico che non parla, certo saremo capaci di interpretare quelle, altrettanto silenziose, di un neonato. L'importante è non anticiparle mai, trattandolo da grande quando è ancora così vicino alla nascita, buttandolo troppo presto in mezzo al chiasso, alle luci, alla concitazione della nostra vita quotidiana. No! Andiamo adagio per favore, trattiamolo con il riguardo che si ha con una pianta delicata o un vetro prezioso. Seguiamolo piuttosto che imporgli le nostre abitudini, adottiamo con lui la lentezza del bradipo o della chiocciola, anziché il balzo vittorioso del ghepardo che appartiene piuttosto alla pubertà e all'adolescenza...

PNL per le mamme e i papà : genitori sereni e figli felici grazie alla Programmazione neuro-linguistica / Judy Bartkowiak
0 0
Libri Moderni

BARTKOWIAK, Judy

PNL per le mamme e i papà : genitori sereni e figli felici grazie alla Programmazione neuro-linguistica / Judy Bartkowiak

Urgnano : Alessio Roberti, 2013

Abstract: Un buon genitore è un genitore felice! Scopri come fare la differenza nella crescita e nello sviluppo dei tuoi bambini grazie ai consigli e alle tecniche della Programmazione Neuro-Linguistica. Nella prima parte di questo libro scoprirai cos'e la PNL, su quali principi si basa e in che modo può sostenerti. La seconda parte esplora nel dettaglio le applicazioni pratiche della PNL nel rapporto quotidiano tra adulti, bambini e adolescenti.

Il figlio perfetto : l'ossessivo progetto del bambino speciale / Paolo Sarti, Giuseppe Sparnacci
0 0
Libri Moderni

SARTI, Paolo

Il figlio perfetto : l'ossessivo progetto del bambino speciale / Paolo Sarti, Giuseppe Sparnacci

Firenze : Mandragora, 2013

Abstract: Quale miglior elisir di eterna giovinezza per contrastare lo scorrere inesorabile del tempo se non mantenere per sempre la persona che abbiamo messo al mondo figlio & bambino, in modo che abbia bisogno di noi a tutte le età? Ma questo figlio coccolato, viziato, ineducabile, faticosissimo da gestire, che almeno sia un figlio speciale. Che vinca, che abbia successo, che rappresenti degnamente e renda unici e speciali anche i genitori. E allora si deve progettare per lui un futuro mirabolante a cominciare dalla gravidanza, instaurandoci un improbabile rapporto quando è ancora in pancia: pianificando il parto come per proteggerlo da un evento traumatico. E poi sovraccaricandolo di aspettative, con la scelta di un nome che lo distingua dal gruppo; fornendogli giochi pedagogicamente studiati ma completamente inutili; selezionando insegnanti ed educatori adatti a far emergere il suo valore nascosto; spingendolo fin da piccolo nel selettivo mondo della moda e dello spettacolo. Per poi scoprire che molto spesso il raggiungimento di mete speciali comporta sacrifici troppo grandi, e il successo sarà un traguardo che non sarà valso la quantità di vita negata per arrivarci.

111 trucchi per farsi ubbidire senza perdere la calma / Isabelle Leclerc
0 0
Libri Moderni

LECLERC, Isabelle

111 trucchi per farsi ubbidire senza perdere la calma / Isabelle Leclerc

Milano : Red, 2013

Piccoli e grandi manuali ; 127

Abstract: Un'agile guida per aiutare i genitori di bambini dai 2 ai 5 anni a educare i figli in un clima affettuoso e disteso. Dalla famigerata 'età del no!' alla soglia della scuola primaria, oltre 100 consigli per risolvere le difficoltà quotidiane senza arrabbiarsi o ricorrere a minacce e castighi, ma piuttosto incoraggiando il bambino e valorizzandolo.

Come stimolare il cervello del tuo bambino : esercizi, giochi e consigli alla luce delle nuove scoperte scientifiche / Liliana Jaramillo
0 0
Libri Moderni

JARAMILLO, Liliana

Come stimolare il cervello del tuo bambino : esercizi, giochi e consigli alla luce delle nuove scoperte scientifiche / Liliana Jaramillo

Milano : Angeli, 2013

Le comete ; 239

Abstract: Lo sapevate che secondo l'Organizzazione Mondiale della Salute ogni anno oltre 200 milioni di bambini non raggiungono il pieno sviluppo fisico, cognitivo e sociale? L'infanzia è un periodo cruciale per lo sviluppo del cervello. Conoscere il cervello non significa solo conoscere un organo o le sue funzioni, ma anche sapere come funzionano la mente, le intelligenze, e le emozioni nei bambini. Grazie a questo potrai educare il tuo bambino nella sua globalità tendo conto di tutte le sue aree di sviluppo: fisica, mentale, emotiva e sociale. Questo libro, quindi, non solo presenta le ultime scoperte di neuro-psicologia infantile in un linguaggio semplice e chiaro, ma indica specifici esercizi, giochi educativi, e consigli sull'alimentazione, il sonno, il tempo libero, e tutto ciò che bisogna evitare per crescere un bambino sano, equilibrato, intelligente e felice.

Genitori senza sensi di colpa / Harley A. Rotbart
0 0
Libri Moderni

ROTBART, Harley A.

Genitori senza sensi di colpa / Harley A. Rotbart

Milano : Vallardi, 2013

Abstract: Genitori senza sensi di colpa è una lettura per tutti coloro che faticano a trovare il giusto equilibrio tra lavoro e famiglia e desiderano migliorare la qualità del tempo passato con i figli. Il Dr. Rotbart affronta nel dettaglio le questioni su cui ogni giorno bisogna prendere una decisione - sonno, alimentazione, TV e tempo libero, viaggi, studio, lavoro... - offrendo consigli e suggerimenti di grande concretezza e provata efficacia per vincere l'ansia quotidiana, creare momenti speciali con i propri figli e divertirsi in ogni momento passato insieme.

Mo te lo spiego a papà : la sfida quotidiana di un papà alle prese con le domande difficili dei suoi figli / Francesco Uccello
0 0
Libri Moderni

UCCELLO, Francesco

Mo te lo spiego a papà : la sfida quotidiana di un papà alle prese con le domande difficili dei suoi figli / Francesco Uccello

Milano : TEA, 2013

TEA varia

Abstract: Francesco di mestiere fa l'educatore, e di esperienza con bambini e ragazzi ne ha tanta, ma quando diventa papà di DA1 (il primogenito) e DA2 (il secondogenito, a soli sedici mesi di distanza) scopre che essere genitore è un lavoro completamente diverso: meraviglioso, sfiancante, entusiasmante, e soprattutto a tempo pieno e orario continuato. Come tutti i bambini, DA1 e DA2 sono vivacissimi e curiosi, e bombardano i genitori di domande complesse, stravaganti, ridicole o profondissime su ogni argomento possibile. Mamma Stefania ha trovato una soluzione geniale: Andate da papà, che ve lo spiega lui. E a Francesco non resta che armarsi di tanta pazienza - e di una sana dose di ironia - e prepararsi a rispondere. Dopo i racconti di tante mamme, finalmente arriva una voce maschile a esporre la versione del papà, rivelandoci che anche i padri amano in modo viscerale, e vivono intensamente tutte le emozioni e la complessità del diventare genitori. Senza nascondere i pensieri negativi, o i momenti di paura e debolezza, questo libro tenero e divertente ci catapulta nella vita quotidiana di una famiglia di oggi, in cui tante mamme e tanti papà si riconosceranno. E magari troveranno qualche spunto per rispondere con il sorriso sulle labbra alle domande impossibili dei propri figli.

Gioca con me : l'Educazione Giocosa: un nuovo, entusiasmante modo di essere genitori / Lawrence J. Cohen
0 0
Libri Moderni

COHEN, Lawrence J.

Gioca con me : l'Educazione Giocosa: un nuovo, entusiasmante modo di essere genitori / Lawrence J. Cohen

Milano : Urra, 2013

Abstract: Quando giocano, i bambini sono concentrati, cooperativi e creativi. Il gioco è il modo in cui essi s'impadroniscono del mondo, lo esplorano, apprendono dalle nuove esperienze e si riprendono dalle loro piccole o grandi sofferenze. Tuttavia, giocare non sempre è facile per noi adulti, poiché abbiamo dimenticato tanto. E a volte ci sentiamo incapaci di entrare in contatto con i nostri figli, perché da troppo tempo non siamo più bambini. Eppure, sostiene Lawrence Cohen, se noi adulti adottassimo un approccio giocoso all'educazione, se reimparassimo le regole del gioco, alle quali i bambini fanno ricorso costantemente per esprimersi, comunicare, creare e imparare a diventare grandi, potremmo più facilmente entrare in sintonia con loro, evitare rimproveri e sgridate, non degenerare in conflitti e discussioni e raggiungeremmo molto prima e senza tensioni gli obiettivi educativi che ci prefiggiamo. Non si tratta semplicemente di spegnere la tv e dedicare un po' di tempo a giocare con i bambini, si tratta piuttosto di adottare il gioco come modalità con cui ci si relaziona con loro. Cohen declina le varie modalità di partecipazione e di intervento sul gioco, considerando i modi attraverso i quali favorire l'autostima, disinnescare le prese in giro dei compagni, considerare le differenze e i punti di contatto fra maschi e femmine mentre giocano, fino a valorizzare anche il gioco duro. Aiuta a gestire l'inversione dei ruoli nel gioco e a veicolare in tal modo contenuti profondi.