Includi: nessuno dei seguenti filtri
× Risorse Catalogo
× Nomi CROTTI, Evi
Includi: tutti i seguenti filtri
× Data 2017
× Nomi Filippi, Luca

Trovati 4 documenti.

L'arcano della papessa. Intrigo alla corte dei Borgia
0 0
Logo MediaLibraryOnline Risorsa locale

Filippi, Luca

L'arcano della papessa. Intrigo alla corte dei Borgia

Leone Editore, 02/05/2017

Abstract: 14 dicembre 1499, Roma. Secondo alcuni la fine del mondo è questione di giorni. L'Anticristo sarebbe già sulla terra, nella persona di papa Alessandro VI Borgia. Uno dei suoi più eminenti cardinali, Alessandro Farnese, incarica il proprio medico di fiducia Tiberio di far luce sulla morte del suo segretario, don Lucio, trovato cadavere nei pressi del Tevere. Ciò che poteva ridursi a un semplice esame autoptico si rivela in realtà il primo passo di un irto e concitato percorso d'indagine. Messo sulla pista giusta da un'ancella di Lucrezia Borgia, prima che costei muoia avvelenata, Tiberio si trova a investigare su una misteriosa setta neopagana, i cui adepti si accingono a sacrificare una vittima innocente.Bisogna fermarli. Entro il solstizio d'inverno.

Sangue giudeo
0 0
Logo MediaLibraryOnline Risorsa locale

Filippi, Luca

Sangue giudeo

Leone Editore, 05/05/2017

Abstract: Roma, 1500. Mentre il Valentino torna da trionfatore nella capitale accolto con tutti gli onori dal padre, papa Alessandro vi Borgia, nella comunità ebraica si susseguono diversi omicidi per avvelenamento. Tiberio di Castro, medico speziale alla corte vaticana, sarà chiamato a indagare sul mistero. Ma la sua fama di uomo retto attirerà le attenzioni anche di un'ospite particolare. Caterina Sforza è infatti imprigionata a Castel Sant'Angelo, portata a Roma come bottino di guerra dal Valentino, e con le sue arti magiche e seduttive chiederà al giovane speziale di aiutarla nel suo progetto di fuga. Le indagini di Tiberio, introdotto ai misteri del veleno da Caterina, andranno a lambire gli alti vertici della Chiesa, ma qualcuno, nei palazzi del potere, segue con attenzione ogni suo passo, pronto a sacrificarsi per l'oscuro demone che lo governa. Dopo L'arcano della Papessa, Tiberio di Castro torna a indagare sui misteri della Roma rinascimentale.Sangue giudeo è un romanzo che alla precisa documentazione storica aggiunge la fascinazione dell'esoterico, il tutto narrato con indiscutibile passione e competenza.

Il labirinto occulto
0 0
Logo MediaLibraryOnline Risorsa locale

Filippi, Luca

Il labirinto occulto

Leone Editore, 19/05/2017

Abstract: Anno del Signore 1503. Nel castello di Gorizia un mercante veneziano viene trovato strangolato nella sua stanza. Il gastaldo di Gorizia vuole fare luce sul delitto e incarica dell'indagine Tiberio di Castro, speziale romano in esilio. Affiancato dalla figlia della vittima, l'affascinante e colta Isabella, e da un misterioso frate, Tiberio inizia un'indagine che lo porta sulle tracce di un'antichissima civiltà. Per dare giustizia alla vittima e recuperare il prezioso manoscritto, lo speziale dovrà fronteggiare le incursioni dei Turchi e sconfessare falsi demoni, in un'avventurosa fuga lungo le coste dell'Istria fino alla Repubblica di Venezia. Nel frattempo a Roma muore il papa maledetto, Alessandro VI, e una forza oscura prepara la strada al compimento di un'inquietante profezia…

Più del veleno, l'anima
0 0
Logo MediaLibraryOnline Risorsa locale

Filippi, Luca

Più del veleno, l'anima

Leone Editore, 03/11/2017

Abstract: Le Mesnil-sous-Jumièges, anno del Signore 1450. La più famosa cortigiana di Francia, Agnès Sorel, raggiunge il re Carlo VII sulle coste della Normandia, dove il sovrano è impegnato nella sanguinosa Guerra dei Cento Anni. Agnès, soprannominata Dame de beauté per la sua avvenenza, è debole e in avanzato stato di gravidanza. Pochi giorni dopo il suo arrivo, infatti, dà alla luce una bambina e muore tra atroci tormenti. Perché, nonostante i pericoli e le sue precarie condizioni di salute, la Favorita ha deciso di lasciare gli agi del suo castello e raggiungere Carlo VII? Forse si sentiva in pericolo? Agnès, la cui influenza superava di gran lunga quella della regina, aveva molti nemici: tra tutti, il Delfino, il futuro re Luigi XI. La sua morte è avvenuta per cause naturali o si è trattato di omicidio?Oggi, laboratorio di paleopatologia molecolare di Trieste. Un gruppo di scienziati cerca di fare luce sul mistero della morte della Favorita, i cui resti sono stati trasportati nel capoluogo giuliano per essere sottoposti al vaglio di un'équipe internazionale. Mentre si svolgono le ricerche, emerge un'inquietante scoperta: forse la Dame de beautè si è portata nella tomba un segreto molto prezioso...