Includi: nessuno dei seguenti filtri
× Risorse Catalogo
× Target di lettura Elementari, età 6-10
× Data 2015
Includi: tutti i seguenti filtri
× Livello Monografie
× Nomi Camilleri, Andrea

Trovati 27 documenti.

Riccardino
0 0
Logo MediaLibraryOnline Risorsa locale

Camilleri, Andrea

Riccardino

Sellerio Editore, 16/07/2020

Abstract: L'ultima indagine del commissario Montalbano."A ottant'anni volevo prevedere l'uscita di scena di Montalbano, mi è venuta l'idea e non me la sono fatta scappare. Quindi mi sono trovato a scrivere questo romanzo che rappresenta il capitolo finale; l'ultimo libro della serie. E l'ho mandato al mio editore dicendo di tenerlo in un cassetto e di pubblicarlo solo quando non ci sarò più".A. C.

Riccardino. Seguito dalla prima stesura del 2005
0 0
Logo MediaLibraryOnline Risorsa locale

Camilleri, Andrea - Nigro, Salvatore Silvano

Riccardino. Seguito dalla prima stesura del 2005

Sellerio Editore, 16/07/2020

Abstract: L'ultima indagine del commissario Montalbano in una edizione speciale in cui vengono presentate due versioni del romanzo, quella definitiva del 2016 e la prima scritta dall'autore nel 2005 e rimasta nel cassetto della casa editrice fino ad ora. Il lettore potrà così seguire i mutamenti di quella lingua individuale, unica, inventata da Andrea Camilleri e la sua evoluzione nel corso del tempo. Una sperimentazione alla quale lo scrittore teneva moltissimo e che viene resa così evidente dal confronto tra le due versioni.

Km 123
0 0
Logo MediaLibraryOnline Risorsa locale

Camilleri, Andrea

Km 123

Mondadori, 26/03/2019

Abstract: Tutto inizia con un cellulare spento.A telefonare è Ester, a non rispondere è Giulio, finito in ospedale a causa di un brutto tamponamento sulla via Aurelia.A riaccendere il telefonino, invece, è Giuditta, la moglie di Giulio, che ovviamente di Ester non sa nulla.Potrebbe essere l'inizio di una commedia rosa, ma il colore di questa storia è decisamente un altro: un testimone, infatti, sostiene che quello di Giulio non sia stato un incidente, ma un tentato omicidio, e la pratica passa dagli uffici dell'assicurazione a quelli del commissariatoAndrea Camilleri, maestro indiscusso del giallo d'autore italiano, ci regala un pasticciaccio pieno di humour e altrettanto mistero, in cui tutti i personaggi - e noi che leggiamo con loro - indizio dopo indizio si convincono di aver indovinato la verità.

Ora dimmi di te. Lettera a Matilda
0 0
Logo MediaLibraryOnline Risorsa locale

Camilleri, Andrea

Ora dimmi di te. Lettera a Matilda

Bompiani, 29/08/2018

Abstract: Cosa rimarrà di noi nella memoria di chi ci ha voluto bene? Come verrà raccontata la nostra vita ai nipoti che verranno? Andrea Camilleri sta scrivendo quando la pronipotina Matilda si intrufola a giocare sotto il tavolo, e lui pensa che non vuole che siano altri – quando lei sarà grande – a raccontarle di lui. Così nasce questa lettera, che ripercorre una vita intera con l'intelligenza del cuore: illuminando i momenti secondo il ruolo che hanno avuto nel rendere Camilleri lo scrittore e l'uomo che tutti amiamo. Uno spettacolo teatrale alla presenza del gerarca Pavolini e una strage di mafia a Porto Empedocle, una straordinaria lezione di regia all'Accademia Silvio D'Amico e le parole di un vecchio attore dopo le prove, l'incontro con la moglie Rosetta e quello con Elvira Sellerio... Con humour e limpidezza, queste pagine ripercorrono la storia italiana del Novecento attraverso quella di un uomo innamorato della vita e dei suoi personaggi. Ogni episodio è un modo per parlare di ciò che rende l'esistenza degna di essere vissuta: le radici, l'amore, gli amici, la politica, la letteratura. Con il coraggio di raccontare gli errori e le disillusioni, con la commozione di un bisnonno che può solo immaginare il futuro e consegnare – a Matilda e a noi – la lanterna preziosa del dubbio.

Gli arancini di Montalbano
0 0
Logo MediaLibraryOnline Risorsa locale

Camilleri, Andrea

Gli arancini di Montalbano

Sellerio Editore, 25/10/2018

Abstract: Venti racconti pubblicati per la prima volta nel 1999, venti storie di felice invenzione dove il lettore rimarrà deliziato da un Montalbano "delle origini" e dove i comprimari possono diventare protagonisti (Catarella, ad esempio, risolve un caso). Camilleri da autentico racconta-storie si diverte a creare situazioni in cui il senso di umanità del commissario ha la meglio sull'osservanza della legge, ma se chiude un occhio lo fa per senso di giustizia.

La mossa del cavallo
0 0
Logo MediaLibraryOnline Risorsa locale

Camilleri, Andrea

La mossa del cavallo

Sellerio Editore, 09/02/2017

Abstract: Uno dei più intelligenti, spassosi, esemplari romanzi di Camilleri, pubblicato per la prima volta nel 1999 e oggi considerato un "classico". Sellerio lo ripropone con una Nota dell'autore appositamente scritta per questa edizione.

Noli me tangere
0 0
Logo MediaLibraryOnline Risorsa locale

Camilleri, Andrea

Noli me tangere

Mondadori, 19/01/2016

Abstract: Laura è giovane, bella e molto amata. Ha sposato un famoso scrittore che la venera, lei stessa scrive, va a teatro, è un'esperta storica dell'arte. È capace di concedersi emozioni intense con altri uomini, quando lo desidera, senza farsi travolgere dal senso di colpa. È generosa di sé e delle proprie ricchezze. Ma, in certi momenti, su di lei cala un cono d'ombra. "Ho il ghibli" dice, secondo l'immagine evocata da uno dei suoi amanti: perché davvero è come se si alzasse nel suo cuore il temibile vento del deserto, che la prostra e la costringe a giorni di reclusione durante i quali nessuno deve azzardarsi a toccarla. Poi torna la bonaccia, e Laura è di nuovo la donna volubile ma anche luminosa che tutti ammirano.Fino a che, una notte, Laura scompare. Incontrando chi l'ha conosciuta, il commissario Maurizi - uomo colto e fine indagatore dell'animo umano - capirà che di Laura, come di una divinità antica, ognuno ricorda un volto diverso. Al primo sguardo sembra una donna facile, che non vuole perdere una sola occasione. E invece le tracce che portano a lei sono quelle invisibili lasciate dalle domande che si è posta senza tregua, dalla tensione bruciante nascosta in ogni suo gesto... proprio come nel movimento dei corpi al centro dell'affresco del Beato Angelico che Laura stessa aveva saputo interpretare con una intuizione straordinaria, quello dedicato alle parole che Gesù dice a Maria Maddalena dopo essere risorto: Noli me tangere, non toccarmi.Queste pagine sono costruite con la sapienza di un pittore che, pennellata dopo pennellata, svela le luci e le ombre di un panneggio finissimo: quello dell'animo di una donna inconsueta, affamata di vita e bisognosa di assoluto, per la quale il corpo non è che lo strumento che ci consente di arrivare a toccare lo spirito con la massima intensità. Andrea Camilleri dà vita a una pièce affilata e appassionante, che con le potentissime armi dell'arte - dal Beato Angelico e Tiziano fino ai versi di Dino Campana e a Cocktail Party di T.S. Eliot - indaga il fascino e il tormento di una donna, scavando sotto la patina delle ipocrisie e delle definizioni frettolose con le quali spesso cerchiamo di far tacere le nostre urgenze più profonde: e riporta alla luce i colori autentici di uno spirito fiammeggiante, capace di scelte radicali, tanto vivo da non temere la morte.

Pinocchio (mal) visto dal Gatto e la Volpe
0 0
Logo MediaLibraryOnline Risorsa locale

Camilleri, Andrea - Gregoretti, Ugo

Pinocchio (mal) visto dal Gatto e la Volpe

Giunti, 11/05/2016

Abstract: Il Gatto e la Volpe sono stanchi della cattiva fama che li circonda. Collodi non gli ha reso giustizia: non era assolutamente loro intenzione turlupinare il Burattino. Anzi, volevano educarlo, insegnargli a non fidarsi del primo che passa. E invece. Guardate un po' quanto fango è stato gettato su "due educatori di rango" come loro! Così chiedono un nuovo processo, con tanto di testimoni e di avvocati dell'accusa e della difesa. Presiede, come sempre, l'Orango. Riusciranno a farsi riabilitare?

Notte di Ferragosto. Estratto
0 0
Logo MediaLibraryOnline Risorsa locale

Camilleri, Andrea

Notte di Ferragosto. Estratto

Sellerio Editore, 04/08/2016

Abstract: C'è un morto sulla spiaggia con una siringa in vena: Montalbano, con Livia a Vigàta per il Ferragosto, non è convinto si tratti di overdose ma sospetta una montatura. Il racconto 'Notte di Ferragosto' (36 pagine) di Andrea Camilleri è tratto dall'antologia 'Ferragosto in giallo' (Sellerio 2013).

Storie di Natale
0 0
Logo MediaLibraryOnline Risorsa locale

Aa. Vv. - Calaciura, Giosuè - Camilleri, Andrea - Cataluccio, Francesco M. - Giménez-Bartlett, Alicia - Manzini, Antonio - Recami, Francesco - Stassi, Fabio

Storie di Natale

Sellerio Editore, 24/11/2016

Abstract: Sette scrittori si misurano in questa antologia con il tema del Natale, sono storie fuori dall'ordinario e che riservano al lettore non poche sorprese. Liberi di sviluppare una narrazione sul tema che da duemila anni in qua è vissuto a tutte le latitudini, si sono sbizzarriti.

Segnali di fumo
0 0
Logo MediaLibraryOnline Risorsa locale

Camilleri, Andrea

Segnali di fumo

UTET, 06/05/2014

Abstract: Da qualche tempo, Andrea Camilleri lancia dei personalissimi "segnali di fumo". Sono foglietti di poche righe cui lo scrittore affida, in totale libertà, quello che gli suggerisce l'estro del momento. Ma che cosa "segnala" Camilleri? Intanto, molta partecipazione per le nostre vicende politiche: soprattutto indignazione per l'assenza di etica, la corruzione, la volgarità, il populismo becero, gli insulti di troppi "politici senza onore" che hanno prodotto fame, disoccupazione, scontro sociale, impoverimento del Paese. Poi, il gusto mai perduto del racconto disteso, dell'aneddoto divertente e rivelatore. Il piacere degli incontri con personaggi del tutto sconosciuti o – trattati esattamente alla stessa stregua – famosi come Wisława Szymborska e il presidente argentino Alfonsìn. Le letture che durano da una vita (Pirandello, Vittorini, Malraux, Philip Roth, Tabucchi) e che suggeriscono alcune sobrie e per niente retoriche considerazioni sull'arte dello scrivere. Infine, il senso – molto umano, ma mai troppo malinconico – del tempo che passa, dell'età che avanza: "... mettiamola così: il tempo è una giostra sempre in funzione. Tu sali su un cavalluccio o un'automobilina, fai un bel po' di giri, poi, con le buone o con le cattive, ti fanno scendere". Ora, Camilleri ha deciso di raccogliere qualche decina dei suoi "segnali di fumo", organizzandoli in una sequenza sapientemente "narrativa". L'effetto, per il lettore, è quello di una incantevole conversazione a distanza con l'amico saggio, ironico, affettuoso che tutti vorremmo avere.

Morte in mare aperto e altre indagini del giovane Montalbano
0 0
Logo MediaLibraryOnline Risorsa locale

Camilleri, Andrea

Morte in mare aperto e altre indagini del giovane Montalbano

Sellerio Editore, 23/10/2014

Abstract: Otto indagini di un Montalbano giovane e senza paura, irruente, audace, pistola in mano, carica, e carico di risorse investigative, con largo uso di "sfunnapedi" e "trainelli".

Omicidio al Savoy
0 0
Logo MediaLibraryOnline Risorsa locale

Sjöwall, Maj - Wahlöö, Per - Zatti, Renato - Camilleri, Andrea

Omicidio al Savoy

Sellerio Editore, 16/04/2013

Abstract: Ancora un'indagine per il commissario svedese Martin Beck: un facoltoso e influente imprenditore viene assassinato, un omicidio apparentemente a sfondo politico; ma un'altra pista, proietta il detective verso una verità più modesta e triste.

Un covo di vipere
0 0
Logo MediaLibraryOnline Risorsa locale

Camilleri, Andrea

Un covo di vipere

Sellerio Editore, 30/05/2013

Abstract: È l'alba a Marinella e il sonno di Montalbano viene interrotto dal canto di un usignolo. O almeno così pare al commissario, salvo poi scoprire che si tratta del fischiettare di un vagabondo che ha trovato rifugio nella verandina durante un temporale di fine estate. Un barbone sui generis però, perché parla un italiano perfetto e si vede che ha conosciuto tempi migliori. Confessa di abitare in una grotta poco distante ma non c'è tempo di approfondire la questione perché Montalbano deve correre in commissariato dove Catarella gli annuncia l'assassinio del ragionier Cosimo Barletta.Nel villino lungo la strada che costeggia il mare nessun segno di effrazione, nessuna traccia di lotta: l'uomo è stato colpito alla nuca da un colpo di pistola mentre seduto in cucina stava bevendo un caffè. Montalbano indaga sui segreti impenetrabili di una famiglia e sui misteri di una comunità.

Un onorevole siciliano
0 0
Logo MediaLibraryOnline Risorsa locale

Camilleri, Andrea

Un onorevole siciliano

Bompiani, 28/09/2012

Abstract: Andrea Camilleri racconta l'esperienza parlamentare di Leonardo Sciascia, attraverso le interrogazioni parlamentari che lo scrittore di Racalmuto presentò, dalle file del Partito radicale, tra il dicembre 1979 e il gennaio 1983.Camilleri, che a Sciascia fu legato da amicizia, ne mette in luce la passione politica, la lucidità e l'approccio mai ideologico ma sempre ancorato a una analisi dei fatti acuta e spietata, comunque sempre insofferente al potere. Gli argomenti delle interrogazioni sono di estrema attualità, allora come oggi; i casi di cronaca sono tuttora ferite aperte: la mafia, l'uccisione del magistrato Ciaccio Montalto, il caso Pecorelli, il petrolio, l'uso delle armi da parte delle forze dell'ordine.Dalla voce di Andrea Camilleri e dagli interventi di Leonardo Sciascia emerge, insomma, un ritratto impietoso di un'Italia incapace di fare i conti con il proprio passato; e colpevolmente sorda alle parole di chi, con tutto il rigore della ragione, dimostrava di amarla

Capodanno in giallo
0 0
Logo MediaLibraryOnline Risorsa locale

Aykol, Esmahan - Camilleri, Andrea - Costa, Gian Mauro - Malvaldi, Marco - Manzini, Antonio - Recami, Francesco

Capodanno in giallo

Sellerio Editore, 19/11/2012

Abstract: Gli investigatori più popolari dei "gialli" Sellerio e il Capodanno. La sfida, o la scommessa è quella di provare la personalità dei protagonisti: quanto sono capaci, per così dire, di una vita autonoma in cui la realtà della loro esistenza non sia solo lo sfondo delle imprese criminologiche.

Il campo del vasaio
0 0
Logo MediaLibraryOnline Risorsa locale

Camilleri, Andrea - Nigro, Salvatore Silvano

Il campo del vasaio

Sellerio Editore, 27/06/2012

Abstract: Su un terreno nei dintorni di Vigàta, buono solo per ricavarne creta per i vasai, viene trovato il cadavere di un uomo. Sfigurato, squartato, chiuso in un sacco affiorato dopo una forte pioggia. Non si sa chi sia lo sconosciuto, ma nel frattempo una donna del paese denunzia la scomparsa del marito, un colombiano di origini siciliane, imbarcato su navi di lungo corso che fanno la spola tra il Sud America e l'Italia. Anche se il delitto ha tutte le caratteristiche di un omicidio di mafia, Montalbano sente odore di bruciato.

Il cane di terracotta
0 0
Logo MediaLibraryOnline Risorsa locale

Camilleri, Andrea

Il cane di terracotta

Sellerio Editore, 23/05/2012

Abstract: Le informazioni di un pentito su un traffico d'armi portano il commissario Montalbano a scoprire in una grotta dietro una finta parete, due cadaveri abbandonati da oltre cinquanta anni. Montalbano si trova così a svolgere due indagini: la prima su una pericolosa cosca mafiosa, l'altra, per lui più appassionante, su un delitto compiuto nel 1943 durante i confusi giorni che precedono lo sbarco americano in Sicilia. Pubblicato nel 1996, Il cane di terracotta è il romanzo poliziesco che ha reso famoso Camilleri.

Il giro di boa
0 0
Logo MediaLibraryOnline Risorsa locale

Camilleri, Andrea

Il giro di boa

Sellerio Editore, 13/06/2012

Abstract: L'inchiesta più dura del commissario Montalbano comincia con un cadavere pescato per caso in alto mare, un corpo con i polsi e le caviglie profondamente incisi e mezzo decomposto. Il cadavere anonimo è destinato a restare senza pace di giustizia, archiviato da banale caso di clandestino annegato. Ma per il commissario è una sfida, che lo scuote dal proposito di dimettersi, e lo spinge per la rischiosa strada di un'inchiesta doppia, su delitti apparentemente indipendenti e accomunati solo dall'infame ferocia che lasciano immaginare.

Il ladro di merendine
0 0
Logo MediaLibraryOnline Risorsa locale

Camilleri, Andrea

Il ladro di merendine

Sellerio Editore, 31/05/2012

Abstract: C'è un legame tra due cadaveri: quello di un tunisino annegato e quello di un commerciante di vino di Vigàta accoltellato dentro l'ascensore. Il legame è rappresentato dal piccolo François, per Montalbano: e l'orrore che scopre gli afferra l'anima più di un fatto personale.