Includi: nessuno dei seguenti filtri
× Data 2006
× Risorse Catalogo
× Nomi CROTTI, Evi
× Data 2010

Trovati 14417 documenti.

Aurora nel buio
0 0
Logo MediaLibraryOnline Risorsa locale

Baraldi, Barbara

Aurora nel buio

Giunti, 03/05/2017

Abstract: Aurora Scalviati era la migliore, fino al giorno di quel conflitto a fuoco, quando un proiettile ha raggiunto la sua testa. Da allora, la più brava profiler della polizia italiana soffre di un disturbo bipolare che cerca di dominare attraverso i farmaci e le sedute clandestine di una terapia da molti considerata barbara: l'elettroshock. Quando per motivi disciplinari Aurora viene trasferita in una tranquilla cittadina dell'Emilia, si trova di fronte a uno scenario diverso da come lo immaginava. Proprio la notte del suo arrivo, una donna viene uccisa. Il marito è scomparso e l'assassino ha rapito la loro bambina, Aprile, di nove anni. Su una parete della casa, una scritta tracciata col sangue della vittima: "Tu non farai alcun male". Aurora è certa che si tratti dell'opera di un killer che ha già ucciso in passato e che quella scritta sia un indizio che può condurre alla bimba, una specie di ultimatum… Ma nessuno la ascolta. Presto Aurora capirà di dover agire al di fuori delle regole, perché solo fidandosi del proprio intuito potrà dissipare la coltre di nebbia che avvolge ogni cosa. Solo affrontando i demoni della propria mente potrà salvare la piccola Aprile ed evitare nuove morti…

Yoga percorsi di consapevolezza. Conoscere se stessi e ritrovare l'energia interiore
0 0
Logo MediaLibraryOnline Risorsa locale

Ornaghi, Silvia Francesca

Yoga percorsi di consapevolezza. Conoscere se stessi e ritrovare l'energia interiore

De Vecchi, 12/07/2017

Abstract: 21 percorsi Yoga per intraprendere un cammino di crescita, riscoprire la propria vera natura e recuperare l'armonia fra corpo e mente. Lo yoga è una disciplina tanto antica quanto attuale, che sopravvive da oltre cinquemila anni grazie alla sua grande capacità di adattarsi al cambiamento dei tempi. Se nell'antichità si trattava di una pratica limitata agli iniziati, oggi sempre più persone si avvicinano allo yoga per ritrovare il proprio benessere psicofisico. Le sequenze di asana e i percorsi proposti in questo volume ci aiuteranno a conoscere e a riconoscere il nostro corpo, riattivare la nostra energia vitale, liberarci dai condizionamenti esterni, trasformare l'aggressività in energia positiva, superare ostacoli e paure. E – in un mondo sempre più frenetico e dominato dalla tecnologia – ci permetteranno di ritrovare la quiete del corpo e della mente.

Un incidente chiamato amore
0 0
Logo MediaLibraryOnline Risorsa locale

Townley, Gemma

Un incidente chiamato amore

Giunti, 05/07/2017

Abstract: Sempre in prima linea nelle più accese battaglie ambientaliste, Jen sente di essere arrivata al capolinea: ne ha abbastanza di sit-in di protesta e rocambolesche operazioni di sabotaggio. Quello di cui ha bisogno è la stabilità di un lavoro vero e così decide di mollare tutto, compreso il fidanzato ecologista (e per di più fedifrago). Cullata dal quieto tran-tran di un impiego a Londra, non pensa certo di imbarcarsi in avventure altrettanto rischiose... Finché un giorno la madre Harriet, che dirige con pugno di ferro la società Green Futures, non la convince a infiltrarsi come tirocinante alla Bell Consulting, l'azienda rivale gestita dall'ex marito. Sì, perché il "caro" George sembra coinvolto in un vero e proprio giro di corruzione. Senza contare che lo spietato uomo d'affari non vede sua figlia da ben 15 anni... Così Jen si ritrova catapultata in un mondo completamente nuovo, fatto di cocktail, abiti firmati e macchine di lusso. E fianco a fianco con un padre che sembra molto diverso dal mostro dipinto da sua madre. Tra espedienti improbabili ed esilaranti malintesi, Jen rischia seriamente di essere sedotta dallo sfavillante universo del business. Nonché dal suo affascinante professore Daniel Peterson... Con lo humour che la contraddistingue, Gemma Townley ci regala una nuova, indimenticabile eroina.

Infinito come il mare
0 0
Logo MediaLibraryOnline Risorsa locale

Manta, Lena

Infinito come il mare

Giunti, 07/06/2017

Abstract: Una grande saga familiare, un'isola meravigliosa e selvaggia, una storia d'amore struggente: il nuovo romanzo dell'autrice bestseller greca. Con i suoi lunghi capelli neri e gli occhi luminosi e cangianti, a diciassette anni Clelia è il ritratto perfetto della sua bellissima madre, morta nel darla alla luce. Una perdita che il padre, facoltoso erede di una delle famiglie più illustri di Corfù, non è mai riuscito veramente a perdonarle. La bellezza e l'intelligenza fuori dal comune di Clelia colpiscono fin dal primo incontro il giovane Pavlos, pianista di talento, sensibile e appassionato, che si innamora perdutamente di lei. Ma nonostante la profonda comprensione che li lega, Clelia vede in lui solo un amico, quasi un fratello maggiore. Soprattutto da quando, in mezzo alla folla in processione nella città vecchia, ha incrociato lo sguardo ipnotico di Nikiforos, brillante avvocato appena arrivato a Corfù, che la seduce con il suo carisma e la sua irruenza. E mentre Pavlos parte per Parigi per dimenticare la donna che ama, Clelia scoprirà ben presto quali segreti nasconde l'oscuro fascino di Nikiforos…

L'avvocato nel cassetto
0 0
Logo MediaLibraryOnline Risorsa locale

Calloni, Gianni

L'avvocato nel cassetto

Giunti, 20/09/2017

Abstract: 35° EDIZIONE. Condominio, unioni civili, circolazione stradale, contratti di lavoro, utilizzo di internet, compravendita immobiliare, esposti e querele. Sono solo alcuni dei temi che ciascuno di noi si trova a dover affrontare nella vita quotidiana e che richiedono una conoscenza precisa, seppure non professionale, delle questioni legali correlate. Da oltre 50 anni – e con questa trentacinquesima edizione completamente rivista e aggiornata – L'avvocato nel cassetto aiuta il lettore a orientarsi nell'intricato labirinto normativo italiano mettendolo in guardia da possibili imprevisti civili e penali e spiegandogli come valutare il modo più opportuno di procedere in ogni situazione. Uno strumento indispensabile, dunque, chiaro e facile da consultare, calato nella quotidianità e ricco di approfondimenti, che da sempre coinvolge nella revisione e nell'aggiornamento i più autorevoli professionisti. Integrato da schemi, sintesi di sentenze e modelli di formulari da adattare alle proprie esigenze. Con un indice analitico dettagliato e un elenco dei più rilevanti siti web in ambito giuridico.

Un regalo per due
0 0
Logo MediaLibraryOnline Risorsa locale

Boyd, Natasha

Un regalo per due

Giunti, 14/02/2017

Abstract: In un'atmosfera natalizia fatta di coccole e carezze si consuma un nuovo, piccantissimo capitolo di una storia romantica che fa sognare dalla prima all'ultima pagina. Jack Eversea, giovane attore fantasia proibita di migliaia di fan, ha deciso di affrontare gli scheletri del passato che lo hanno tenuto per anni lontano dall'Inghilterra. Invita così Keri Ann, l'unica donna che abbia mai amato davvero, a trascorrere il Natale nella campagna londinese, a casa dei suoi. Ma Keri Ann è in ansia: non solo perché ha paura di volare, e nemmeno per l'emozione di incontrare la madre di Jack per la prima volta. Qualcosa di più profondo sta turbando il suo animo. Da quando, dopo sette mesi di separazione, Jack è tornato per riconquistarla, Keri Ann ancora fatica a fidarsi di lui e soprattutto non sa come conciliare la sua vita semplice ma fieramente indipendente nella minuscola Butler Cove con quella del divo di Hollywood. Dal canto suo anche Jack si chiede se Keri Ann abbia davvero voglia di affrontare quotidianamente paparazzi e stampa scandalistica, arrivando talvolta a mettere in dubbio il suo impegno per il loro futuro insieme. Fra mille incertezze solo la sincerità dei loro sentimenti sembra non essere in discussione. Ma basterà la forza dell'amore per contrastare le ombre che si aggirano minacciose sulla loro relazione? Quando anche quell'attrazione reciproca, così forte da non lasciare scampo, viene messa a dura prova da una vecchia casa scricchiolante e una mamma sempre presente al piano di sotto?

Pane al limone con semi di papavero
0 0
Logo MediaLibraryOnline Risorsa locale

Campos, Cristina

Pane al limone con semi di papavero

Giunti, 30/08/2017

Abstract: Sullo sfondo incantato di Mallorca, una storia di amicizia tutta al femminile tra inconfessabili segreti di famiglia e il coraggio di realizzare i propri desideri. Anna e Marina non si vedono da molti, troppi anni. Inseparabili per tutta l'infanzia trascorsa sulle spiagge assolate di Mallorca, si sono allontanate sempre più. Anna, la sorella maggiore, bionda e delicata, è rimasta sull'isola, intrappolata in un matrimonio infelice; Marina, il maschiaccio di famiglia, ha fatto del mondo la sua casa e vive dove la porta il suo lavoro per Medici senza Frontiere. Quando scoprono di aver ereditato un mulino con tanto di panetteria annessa, le due sorelle non vedono l'ora di sbarazzarsene e andare avanti con le loro vite. Ma al momento di firmare il contratto di vendita della proprietà, Marina ha un ripensamento. Le circostanze e le motivazioni che si celano dietro la donazione sono troppo misteriose per poter essere ignorate: chi era María Dolores? Che legame aveva con loro quella donna? Grazie alla panetteria e alle antiche ricette di famiglia, Marina, Anna e sua figlia Anita troveranno la forza di perdonare gli errori del passato e affrontare il difficile futuro che le attende.

Tutto il tempo che vuoi
0 0
Logo MediaLibraryOnline Risorsa locale

Gungui, Francesco

Tutto il tempo che vuoi

Giunti, 07/06/2017

Abstract: Un mutuo per un bilocale in centro, un lavoro da editor in un grande gruppo editoriale, una fidanzata di lungo corso, il progetto di un figlio. Per Franz, 36 anni, la vita, almeno sulla carta, sembrerebbe avviata sui binari giusti. Fino a che tutto crolla all'improvviso: il suo capo gli dà il benservito per aver rifiutato un romanzo erotico che sta scalando le classifiche per la concorrenza, mentre a casa Lucia lo aspetta in lacrime. Di punto in bianco Franz è costretto a inventarsi un piano B e ripartire dal via. Unica àncora di salvezza: la passione per la cucina. Da ghostwriter a ghostchef, da giovane uomo in carriera ad affittacamere, fino all'incontro con Camilla, madre divorziata di un ragazzino preadolescente, e ancora scottata dalla sua ultima relazione. Ma proprio quando le cose sembrano sul punto di raddrizzarsi, un altro colpo di scena rischia di far saltare completamente i piani di Franz... Fresco, ironico, intelligente, un romanzo che si interroga sul precario equilibrio tra le aspettative che culliamo e quello che la vita, di testa sua, ci apparecchia di fronte e sul fatto che a volte, proprio come si corregge la trama di un libro, sta solo a noi mettere mano alla nostra storia per farla funzionare.

La cena perfetta
0 0
Logo MediaLibraryOnline Risorsa locale

Gungui, Francesco

La cena perfetta

Giunti, 04/08/2017

Abstract: Un racconto delizioso che ci presenta Franz, il protagonista di Tutto il tempo che vuoi, e ci svela qual è l'ingrediente invisibile di una cena perfetta. Con un piccolo vademecum con le regole fondamentali per godersi questo antico rito e tre diversi menù completi di ricette per chi voglia mettersi alla prova. Franz ha sempre avuto la passione per la cucina. A otto anni già preparava panini e frullati per gli amici, a tredici tartine, tagliatelle e crêpes per la ragazza di cui era innamorato. Col tempo i menù sono diventati sempre più complicati, e il classico invito a cena un modo per far colpo. Ma più si punta in alto, più è facile cadere. Innumerevoli piccoli disastri hanno costellato il percorso del nostro editor/chef che ci regala ricordi di hamburger bruciacchiati e baci non dati ma anche la saggezza che nasce dell'esperienza. Contiene i primi capitoli di Tutto il tempo che vuoi (Giunti 2017).

Marlene
0 0
Logo MediaLibraryOnline Risorsa locale

Münzer, Hanni

Marlene

Giunti, 20/09/2017

Abstract: CRACOVIA, dicembre 2012. A 97 anni, il volto invecchiato ma lo sguardo ancora indomito, Marlene è ormai una leggenda vivente. Nel suo passato ha avuto molti nomi e molte identità: la star del cinema Greta Jakob, la spia Marlene Kalten, l'aristocratica Anna von Dürkheim. E altrettanti sono stati gli appellativi che la stampa internazionale ha creato per lei: l'ultima diva, la sposa nazista, la Maledetta. Ma chi è veramente Marlene? Quali segreti nasconde? Da anni vive lontano dai riflettori e non concede interviste, ma adesso è giunto il momento di tornare a quella terribile estate di guerra e rivelare a tutti la sua vera storia. MONACO DI BAVIERA, luglio 1944. Sopravvissuta a un raid della contraerea americana, che ha ridotto la città a un cumulo di macerie, Marlene ha perso le tracce della sua amica e compagna di lotta Deborah, ma è ancora determinata a combattere l'orrore nazista. Così, travestita da infermiera, si confonde tra un gruppo di crocerossine e sale a bordo di un treno per la Polonia, nella speranza di unirsi alla Resistenza. Non sa che quel viaggio la porterà dritta nelle mani di un vecchio nemico, e infine su un altro convoglio diretto in uno dei luoghi più infernali mai creati dall'uomo: Auschwitz. Ma il destino ha ancora in serbo un'ultima sfida per Marlene: compiere un attentato che potrebbe eliminare le più alte cariche del Reich, a patto di condannare a morte l'uomo che ama... Una grande storia d'amore, un affascinante affresco storico e un romanzo ad altissima tensione.

Una finestra sul mare
0 0
Logo MediaLibraryOnline Risorsa locale

Bomann, Corina

Una finestra sul mare

Giunti, 19/07/2017

Abstract: La storia di una passione proibita sullo sfondo delle coste selvagge della Cornovaglia. Un romanzo carico di emozione e di speranza. Da generazioni i suoi antenati percorrono ogni giorno il sentiero tra le ginestre che conduce in cima alla scogliera di Land's End, in Cornovaglia. Un sentiero pieno di segreti, sepolti nel profondo del suo cuore. Ultima discendente di una famiglia di guardiani del faro, Janet è ormai anziana, ma non riesce a rinunciare del tutto a quell'antico rituale. Ma quel giorno, giunta in cima al promontorio, scorge una ragazza sul bordo della scogliera, lo sguardo che scruta il vortice delle onde. Troppe volte ha visto quella scena per non intuire subito le sue intenzioni. Con parole confortanti, Janet porta con sé la giovane Kim, accogliendola nel suo piccolo cottage coperto d'edera. Qui la ragazza le confida il motivo della sua disperazione: la morte dell'uomo che amava. È così che Janet decide di farle un dono molto speciale: un vecchio diario ritrovato sulla spiaggia dal suo bisnonno. Le memorie di Leandra, che nel 1813, proprio su quegli scogli, aveva cercato di sfuggire al suo doloroso destino. Finché la sua strada non aveva incrociato quella di Christian, il misterioso guardiano del faro...

Un frammento di mondo
0 0
Logo MediaLibraryOnline Risorsa locale

Baker Kline, Christina

Un frammento di mondo

Giunti, 13/09/2017

Abstract: La prima volta che si vedono è a casa di Christina. È una bella giornata di luglio e Andrew Wyeth è un giovane artista esile e sorridente, che bussa alla porta della fattoria in cerca di un po' d'acqua per diluire i colori. Tra loro scatta subito qualcosa di speciale: il pittore è completamente ammaliato da Olson House e dai suoi singolari abitanti. Blocco sotto al braccio e pennelli in mano, Andy torna molte altre volte, da solo o con la moglie, per ritrarre quella casa piena di fascino, popolata da antichi ricordi e misteriose leggende. Christina vive sola col fratello, in un mondo piccolo nel quale il suo corpo fragile e ferito può orientarsi a occhi chiusi. Così diversi, Andy e Christina, eppure così simili: due spiriti curiosi, vivaci e resilienti, tra cui nasce un'intensa amicizia. Andy spezza la monotonia delle sue giornate, apprezza l'intelligenza e l'arguzia di Christina senza mai compatirla per il suo handicap fisico. Ma, soprattutto, è l'unico a chiederle davvero: "Chi è Christina Olson?", e a rimanerle vicino tanto a lungo per scoprirlo. La risposta è immortalata nel dipinto a lei dedicato. Quello che diventò uno dei quadri americani più famosi di tutti i tempi. Baker Kline dà voce a questa donna emblematica e misteriosa in un capolavoro che intreccia finzione e verità storica. Un romanzo capace di evocare un piccolo frammento di mondo dai sentimenti universali.

La ragazza nell'ombra. Le sette sorelle
0 0
Logo MediaLibraryOnline Risorsa locale

Riley, Lucinda

La ragazza nell'ombra. Le sette sorelle

Giunti, 04/01/2017

Abstract: Segreti e destini magistralmente intrecciati formano l'avvincente enigma che Star dovrà decifrare nel terzo, straordinario capitolo della saga bestseller de Le Sette Sorelle. Silenziosa ed enigmatica, appassionata di letteratura e cucina, Star è la terza delle sei figlie adottive del magnate Pa' Salt e vive da sempre nell'ombra dell'esuberante sorella CeCe. Fin da piccole le due sono inseparabili: hanno un linguaggio segreto che comprendono solo loro e hanno passato gli ultimi anni viaggiando per il mondo, guidate dallo spirito indomito di CeCe, di cui Star è abituata ad assecondare ogni desiderio. Ma adesso, a solo due settimane dalla morte del padre, CeCe decide che per entrambe è arrivato il momento di fissare un punto fermo nelle loro vite e mostra a Star il magnifico appartamento sulle rive del Tamigi che ha intenzione di comprare per loro. Per la prima volta nella sua vita, però, Star sente che qualcosa in lei è cambiato: quel rapporto quasi simbiotico sta rischiando di soffocarla. È ora di trovare finalmente la propria strada, cominciando dagli indizi che Pa' Salt le ha lasciato per metterla sulle tracce delle sue vere origini: una statuetta che raffigura un gatto nero, il nome di una donna misteriosa vissuta quasi cent'anni prima e il biglietto da visita di un libraio londinese. Ma cosa troverà tra i volumi polverosi di quella vecchia libreria antiquaria? E dove vuole condurla realmente Pa' Salt?

Il dritto e il rovescio del cuore
0 0
Logo MediaLibraryOnline Risorsa locale

Bramati, Virginia

Il dritto e il rovescio del cuore

Giunti, 16/02/2017

Abstract: Un piccolo racconto di Virginia Bramati per avvicinarsi al mondo delle Ragazze di Verate. Contiene l'anteprima di Tutta colpa della mia impazienza, il nuovo libro della serie. Virginia Bramati vive con il marito e i figli a Milano, dove lavora. Ha iniziato a scrivere romanzi per regalarsi le storie che avrebbe desiderato leggere, e i suoi primi lettori sono le sue sorelle.Nel 2013 ha deciso di fare il grande passo della pubblicazione, e con il pragmatismo che la contraddistingue ha fatto tutto da sola, autopubblicando il suo primo romanzo: il successo tra i lettori è stato tale che pochi mesi dopo gli editori italiani si sono contesi in un'asta quello stesso libro, per ripubblicarlo in versione riveduta e ampliata. È nato così, nel 2014, il felicissimo caso editoriale di Tutta colpa della neve (e anche un po' di New York), proseguito negli anni successivi con Meno cinque alla felicità e con E se fosse un segreto? (pubblicati da Mondadori). Tutti i romanzi ruotano intorno al piccolo borgo di Verate, in Brianza: un paese immaginario eppure più che mai verosimile, immerso nel verde ma vicino alla grande città, ricco di tradizioni antiche ma capace di sorprendenti aperture verso il futuro. Proprio Verate, con la sua quiete solo apparente, è destinata a diventare un luogo del cuore per ognuna delle protagoniste della Bramati: ragazze di oggi, fiere, intraprendenti, capaci di viaggiare in tutto il mondo per conquistarsi il proprio spazio di felicità ma sempre desiderose, a un certo punto, di tornare nel posto che le fa sentire a casa.

Prove di sopravvivenza per una famiglia felice
0 0
Logo MediaLibraryOnline Risorsa locale

Dawson, Maddie

Prove di sopravvivenza per una famiglia felice

Giunti, 05/04/2017

Abstract: Nina Popkin ha 35 anni e una vita tutta da reinventare: non solo è stata lasciata dal marito, che a tempo di record si è rifatto una nuova famiglia, ma ha appena perso anche la madre adottiva, l'unica persona a cui era profondamente legata. Precipitare nella disperazione sarebbe del tutto naturale, se la mamma, prima di morire, non le avesse fatto una rivelazione impossibile da ignorare: l'indirizzo dell'orfanotrofio dove Nina venne adottata. Per la giovane è un segno del destino: forse è arrivato finalmente il tempo di rintracciare la donna che l'ha data alla luce. Lindy McIntyre invece è una persona di successo, dirige un prestigioso salone di bellezza, ha una bella casa, un marito affascinante e tre bambini dagli irresistibili riccioli biondi. L'ultima cosa di cui ha bisogno è che una svitata come Nina faccia irruzione nella sua quiete annunciandole che è sua sorella e tentando di coinvolgerla per rispondere alla domanda più scomoda della loro vita: chi è la donna che le ha messe al mondo per poi sparire senza lasciare traccia? Segreti di famiglia, relazioni complicate, svolte sorprendenti: la grande autrice della commedia contemporanea torna con una storia piena di sentimento, intelligenza e ironia.

La ragazza italiana
0 0
Logo MediaLibraryOnline Risorsa locale

Riley, Lucinda

La ragazza italiana

Giunti, 14/06/2017

Abstract: Napoli, 1966. È una splendida giornata estiva e la casa dei Menici ferve di preparativi per la festa che si terrà quella sera. Rosanna ha solo undici anni e sogna di diventare bella e corteggiata come la sorella maggiore Carlotta, che con la sua pelle di velluto e i lunghi capelli scuri attira su di sé tutti gli sguardi. Ma Rosanna ha un altro dono, che la rende davvero speciale: una voce straordinaria in grado di incantare chiunque la ascolti. Soprattutto il giovane Roberto Rossini, brillante studente della Scala di Milano, che dopo l'esibizione di Rosanna propone a suo padre di farla studiare con uno dei più grandi maestri della lirica. Un incontro fatale, quello tra Roberto e Rosanna, che segnerà per sempre il loro destino. Milano, 1973. Ormai una giovane donna sensibile e appassionata, Rosanna ha finalmente realizzato il desiderio di essere ammessa alla Scala. Inizia per lei un periodo inebriante: il ritmo della metropoli, le estenuanti prove di canto, i primi gloriosi passi sul palcoscenico. E sarà proprio qui che le strade di Rosanna e Roberto si incroceranno di nuovo. Affascinata e intimorita da quell'uomo carismatico e sfuggente, sempre circondato da donne bellissime e acclamato nei teatri di tutto il mondo, Rosanna finisce per essere travolta da un sentimento potente e inarrestabile. Ma un segreto nascosto nel passato di Roberto e le oscure trame di una donna senza scrupoli minacciano di infrangere tutti i suoi sogni... Da Napoli a Milano, fino a Londra e a New York, un'indimenticabile storia d'amore sullo sfondo dell'ammaliante mondo dell'Opera.Titolo originale: "The Italian Girl" (2014)."

L'ultimo dipinto di Sara de Vos
0 0
Logo MediaLibraryOnline Risorsa locale

Smith, Dominic

L'ultimo dipinto di Sara de Vos

Giunti, 22/02/2017

Abstract: Bestseller del New York Times ed elogiato dalla stampa internazionale, L'ultimo dipinto di Sara de Vos è uno di quei rari libri che uniscono la forza di una storia a una scrittura evocativa che illumina uno dei periodi artistici più affascinanti. Amsterdam, 1635: siamo in pieno Secolo d'oro e Sara de Vos è una delle pochissime donne che dipinge in esterno. Da quando la sua bambina è stata portata via dalla peste, c'è un'immagine precisa che la ossessiona: una ragazza a piedi nudi nella neve, al crepuscolo, che sul limitare di un bosco di betulle osserva i pattinatori su un lago ghiacciato. New York, 1957: l'unico dipinto sopravvissuto di Sara de Vos è appeso nella camera da letto di un facoltoso avvocato, Marty de Groot. Appartiene alla sua famiglia da oltre tre secoli. Mentre l'avvocato fronteggia la depressione della moglie dando ricevimenti di beneficenza nel loro lussuoso attico dell'Upper East Side, non sa che in uno spoglio appartamento di Brooklyn una talentuosa studentessa di nome Ellie sta per riprodurne una copia pressoché identica. Un gesto non privo di conseguenze che legherà in modo imprevedibile il suo destino a quello di Marty. Sydney, 2000: Ellie è ormai un'affermata storica dell'arte e sta allestendo una mostra sull'argomento che da sempre le sta più a cuore: le pittrici del Secolo d'oro. Quando si accorge che stanno arrivando due copie dello stesso dipinto di Sara de Vos, il passato la investe con una prepotenza inaspettata rischiando di mandare in frantumi la reputazione e la carriera che Ellie ha costruito con tanta devozione.

Il bambino che disegnava parole
0 0
Logo MediaLibraryOnline Risorsa locale

Magni, Francesca

Il bambino che disegnava parole

Giunti, 13/09/2017

Abstract: Teo è un bambino intelligente, bello, dalla personalità spiccata, bravissimo a scuola. Tutto sembra procedere nel più luminoso dei modi fino a che, con il passaggio alle scuole medie, qualcosa sembra spezzarsi e Teo entra in una crisi profonda, incomprensibile. Quando i genitori, spiazzati da quella che sembra essere una precoce adolescenza, chiedono aiuto, gli specialisti sono unanimi nel loro verdetto: semplicemente, Teo è dislessico. Da sempre. Fino a 12 anni è riuscito a nasconderlo utilizzando tutte le "strategie compensative" a disposizione della sua mente vivace; adesso – di fronte alla crescente complessità dello studio e delle sue grandi ambizioni – non riesce più a farlo, e la sensazione di inadeguatezza covata a lungo genera un panico cupo, distruttivo. Inizia per lui, per i genitori, per sua sorella Ludovica, per la famiglia intera un viaggio. Innanzitutto nel proprio stesso passato, per leggere a ritroso i segni di un "problema" che forse non riguarda solo Teo, ma che in lui per la prima volta si esprime con la perentorietà di un'urgenza. E poi fuori, nel mondo degli psicologi, dei neurologi, della scuola: che è la prima linea, il confine cruciale dove una difficoltà individuale può imboccare la via buia del disagio o trasformarsi in una straordinaria risorsa per tutti. Con il lume incerto che ogni madre regge tra le mani, sempre a rischio di oscurarsi quando il vento del cuore soffia troppo forte ma ancor più capace di ravvivarsi miracolosamente per generare luce e speranza, Francesca Magni racconta l'avventura di una famiglia e al tempo stesso, con sapienza e tenacia, traccia una mappa preziosissima per tutti noi: per non perderci, per non permettere che i nostri ragazzi si perdano per strada, per scoprire nuove insospettabili meraviglie della mente umana. Perché è dimostrato che i dislessici usano il cervello in modo diverso, e questo li porta a un pensiero laterale e a speciali capacità creative e di analisi e sintesi. I dislessici possono indurci a guardare alle neurovarietà umane con occhi nuovi. E possono contribuire a cambiare la scuola, rendendola migliore per tutti.

Amando Pablo odiando Escobar
0 0
Logo MediaLibraryOnline Risorsa locale

Vallejo, Virginia

Amando Pablo odiando Escobar

Giunti, 13/09/2017

Abstract: 2006. Un aereo della DEA trasferisce in tutta segretezza negli USA Virginia Vallejo, testimone chiave di due tra i più importanti processi politici della Colombia: l'omicidio di un candidato alla presidenza e l'attacco al Palazzo di Giustizia condotto dai narcos di Pablo Escobar che ha provocato un centinaio di vittime. È il culmine di una storia iniziata molti anni prima, quando Virginia, la donna più contesa dai rotocalchi del paese, resta folgorata dal capo del cartello di Medellín: un uomo dal fascino magnetico, politico rampante, corruttore, assassino, amante appassionato che gode della fama di "Robin Hood" per le sue iniziative a beneficio dei derelitti delle bidonville. L'incontro con il Re della cocaina avvia il racconto di un amore fatale, di una sfrenata vertigine di ricchezza, violenza, perdizione che tiene avvinghiati due amanti clandestini negli anni di una guerra senza esclusione di colpi tra gli Stati Uniti, lo stato colombiano e i cartelli della cocaina. Virginia Vallejo ripercorre, alternando humour e lacerante rimpianto, la sua vita a fianco di un criminale perverso e carismatico che la colma di doni e la minaccia, le regala poesie di Pablo Neruda, ne fa la sua regina, esercita su di lei una sottile violenza psicologica, ne fa una complice degli inconfessabili intrecci tra politica e criminalità. La storia di una donna intrepida e fascinosa che ha subìto il fascino perverso del male. Un diario di viaggio nell'abisso, una testimonianza sul denaro, il sesso, il potere, lo sfrenato consumo di cocaina...

Il Che mio fratello
0 0
Logo MediaLibraryOnline Risorsa locale

Guevara, Juan Martin - Vincent, Armelle

Il Che mio fratello

Giunti, 20/09/2017

Abstract: A cinquant'anni dalla morte del "Che", Juan Martín Guevara ha trovato il coraggio di togliere dal piedistallo il fratello maggiore per restituirci il volto umano del mito dilagato nel mondo dopo il suo tragico assassinio in Bolivia il 9 ottobre 1967.Per riconciliarsi con un fratello adorato ma ingombrante, Juan Martín riannoda il filo dei ricordi e ci presenta il "Che" più intimo, assolutamente inedito, colui che Ernesto Guevara de la Serna è stato prima di diventare una leggenda: il bambino-adolescente che divora libri e gioca a rugby, il ragazzo tenero e cocciuto, lo studente di medicina che si laurea a tempo di record, il giovane timido e audace con la vocazione al comando, il viaggiatore curioso e instancabile ma sofferente d'asma, il figlio prediletto che scrive malinconiche lettere a casa mentre scopre povertà e ingiustizie dell'America latina. Tra divertenti aneddoti di vita quotidiana e inediti scorci di un ambiente familiare colto e anticonvenzionale nell'Argentina tra gli anni Trenta e Sessanta, Juan Martín Guevara compie un'intensa, e a tratti dolorosa, incursione nella propria storia privata, lontana e recente. Dove eccentrici personaggi si mescolano con gli eventi del Novecento e l'assenza del fratello maggiore si riverbera sui precari equilibri di una famiglia che potrà finalmente riabbracciare il combattente sulla sierra di Cuba all'indomani della vittoria della rivoluzione cubana. Un libro sulla forza irresistibile della nostalgia e sui valori umani, prima ancora che politici, del "Che".