Includi: tutti i seguenti filtri
× Soggetto PIANTO
× Materiale A stampa
Includi: nessuno dei seguenti filtri
× Nomi LE GOEDEC, Benoît

Trovati 7 documenti.

Il mio bebè non piange più / Nessia Laniado
0 0
Libri Moderni

Laniado, Nessia

Il mio bebè non piange più / Nessia Laniado

Milano : Red, 2011

Abstract: Il pianto è la prima 'parola' che il bambino ci rivolge, il primo dialogo che stabilisce con noi, ma anche l'unico modo che ha per esprimere bisogni e disagi. Le nostre risposte possono dargli la conferma che il suo pianto, ma anche il suo sorriso, i suoi gesti, le sue espressioni, significano qualcosa, stabiliscono un contatto e un legame con il mondo che lo circonda, dandogli fiducia in se stesso e negli altri perché i suoi sforzi di comunicare non sono vani. Ecco perché è così importante saper interpretare il linguaggio del pianto. Ma come capire tutto quello che con esasperante insistenza i suoi urli richiedono? Questo libro vuole offrire a tutti coloro che amano un bambino gli strumenti per capire ciò che dice, per distinguere i diversi tipi di pianto (da stanchezza, dolore, paura, fame, tensione, disagio fisico, sovrastimolazione, bisogno di vicinanza...) e quindi per intervenire in modo efficace e consolatorio.

Perchè piange? : capire il pianto del bambino per provvedere al meglio / Nessia Laniado
0 0
Libri Moderni

Laniado, Nessia

Perchè piange? : capire il pianto del bambino per provvedere al meglio / Nessia Laniado

Milano : Red, 2007

Casa Red!

Abstract: Come fa un neonato a dire che ha fame? Piange. Come può avvisare che è ora di cambiargli il pannolino? Piange. Come può chiamare la mamma che è andata in cucina? Piange. Come può ribellarsi al papà che lo bacia con troppo impeto? Piange. Il pianto è l'unico modo che il bebè ha per comunicare bisogni, desideri, insofferenze. Il libro insegna a distinguere i vari tipi di pianto e offre gli spunti per intervenire in modo efficace e consolatorio.

Lacrime e capricci : cosa fare quando neonati e bambini piangono / Aletha J. Solter ; traduzione di Antonella Delfini
0 0
Libri Moderni

Solter, ALetha J.

Lacrime e capricci : cosa fare quando neonati e bambini piangono / Aletha J. Solter ; traduzione di Antonella Delfini

Molfetta : La meridiana, 2007

Partenze... per educare alla pace

Abstract: Come reagire quando i figli piangono? Bisogna confortarli, ignorarli, distrarli, punirli, o semplicemente cedergli? Questo testo suggerisce un'inedita interpretazione dei bisogni e delle emozioni del bambino, dalla quale deriva un approccio completamente inedito al pianto e alla rabbia. Il pianto di neonati e bambini non va ignorato ma seguito con attenzione amorevole. Eppure, non sempre il pianto sta ad indicare un bisogno o una necessità immediati. Molte volte è un meccanismo naturale di liberazione dalla tensione, che consente ai bambini di superare esperienze di spavento o frustrazione. Questo libro sorprende il lettore. Rimarrà stupito da quanto sostiene la dottoressa Solter, ossia che è più opportuno lasciare che i neonati piangano (mentre li si tiene in braccio) piuttosto che tentare di fermarli in qualche modo. [...] Questo testo renderà di certo più fiduciosi i lettori in qualità di genitori o educatori, dato che fornisce loro delle abilità specifiche, in particolare dei metodi, per affrontare in maniera costruttiva le lacrime e i capricci. Tali nuove abilità produrranno risultati che qualsiasi genitore considera preziosi, cioè bambini più sani, sia fisicamente che psicologicamente. (dall'Introduzione di Thomas Gordon).

Il riso e il pianto : una ricerca sui limiti del comportamento umano / Helmuth Plessner ; traduzione di Vallori Rasini
0 0
Libri Moderni

PLESSNER, Helmuth

Il riso e il pianto : una ricerca sui limiti del comportamento umano / Helmuth Plessner ; traduzione di Vallori Rasini

Milano : Bompiani, 2007

Studi Bompiani. Filosofia

Abstract: L'autore intraprende una dettagliata analisi del riso e del pianto, collocandola nel contesto dell'antropologia filosofica dove l'uomo è tutto unitario in cui fisico e psichico non sono che aspetti diversi di una inscindibile realtà naturale. Il riso e il pianto sono solo manifestazioni reattive che danno espressione somatica al vissuto di opposti stati fisici o interiori? Non si danno forse anche casi in cui si ride nel dolore o si piange di gioia? Si tratta allora di semplici 'errori di espressione', di momenti di 'confusione'?

Quando il bebè piange / Nessia Laniado
0 0
Libri Moderni

Laniado, Nessia

Quando il bebè piange / Nessia Laniado

Milano : Red, 2005

Piccoli e grandi manuali ; 59

Abstract: Il pianto è l'unico modo che il bebè ha per comunicare bisogni, desideri, insofferenze. Il pianto è la prima 'parola' che ci rivolge il bambino, il primo dialogo che stabilisce con noi. Ecco perché è così importante capirlo e interpretarlo: dal nostro modo di 'rispondere' al suo pianto il piccolo impara a stabilire legami, a conoscere il mondo, a costruire le sue sicurezze. Il libro insegna a distinguere i vari tipi di pianto (di fame, di disagio fisico, di paura, di bisogno di vicinanza, di dolore, di sonno, di ansia di abbandono, di gelosia, di stanchezza, di tensione, di rabbia...) e offre gli spunti per intervenire in modo efficace e consolatorio.

Storia delle lacrime : aspetti naturali e culturali del pianto / Tom Lutz ; traduzione di Gianni Pannofino
0 0
Libri Moderni

LUTZ, Tom

Storia delle lacrime : aspetti naturali e culturali del pianto / Tom Lutz ; traduzione di Gianni Pannofino

Milano : Feltrinelli, 2002

Campi del sapere

Abstract: Il pianto è un fenomeno che accomuna tutti gli umani e li distingue dagli altri esseri, ma le lacrime possono avere molte diverse cause e altrettante possibili finalità. La filosofia e la medicina, la fisiologia e la psicologia, l'antropologia e la sociologia sono convocate in un saggio che offre un modello originale di confronto e di conversazione tra le discipline.

Il riso e il pianto : una ricerca sui limiti del comportamento umano / Helmuth Plessner ; traduzione di Vallori Rasini
0 0
Libri Moderni

PLESSNER, Helmuth

Il riso e il pianto : una ricerca sui limiti del comportamento umano / Helmuth Plessner ; traduzione di Vallori Rasini

Milano : Bompiani, 2000

Studi Bompiani. Filosofia

Abstract: L'autore intraprende una dettagliata analisi del riso e del pianto, collocandola nel contesto dell'antropologia filosofica dove l'uomo è tutto unitario in cui fisico e psichico non sono che aspetti diversi di una inscindibile realtà naturale. Il riso e il pianto sono solo manifestazioni reattive che danno espressione somatica al vissuto di opposti stati fisici o interiori? Non si danno forse anche casi in cui si ride nel dolore o si piange di gioia? Si tratta allora di semplici 'errori di espressione', di momenti di 'confusione'?