Storia sentimentale dello sport italiano
0 0
Risorsa locale

Cannavò, Candido

Storia sentimentale dello sport italiano

Abstract: Da Pietro Mennea a Roberto Baggio, da Marco Pantani a Valentino Rossi, da Alberto Tomba a Federica Pellegrini, da Valentina Vezzali ai fratelli Abbagnale, dalle più emozionanti vittorie della Ferrari ai trionfi degli azzurri di Enzo Bearzot e Marcello Lippi. Bastano questi nomi per evocare ricordi ed emozioni, esultanze e delusioni cocenti, un comune sentire che ha saputo unire ilnostro Paese, da Nord a Sud.A raccontare i grandi momenti dello sport italiano è la penna di Candido Cannavò, amatissimo direttore de "La Gazzetta dello Sport", che è stato capace di grandi battaglie per le regole e i valori ma anche di commozione per gli exploit dei nostri campioni.I suoi articoli più belli sulle prime pagine della "rosea" sono raccolti in questo libro, a dieci anni dalla scomparsa dell'autore, per farci rivivere la grande epopea delle emozioni azzurre, dalle Olimpiadi di Roma nel 1960 alla vittoria nel Mondiale del 2006. Un vero e proprio romanzo dell'Italia sportiva nei ricordi di un indimenticato maestro del giornalismo.


Titolo e contributi: Storia sentimentale dello sport italiano

Pubblicazione: Solferino, 21/02/2019

EAN: 9788828201212

Data:21-02-2019

Nota:
  • Lingua: italiano
  • Formato: EPUB con DRM Adobe

Nomi:

Soggetti:

Dati generali (100)
  • Tipo di data: data di dettaglio
  • Data di pubblicazione: 21-02-2019

Da Pietro Mennea a Roberto Baggio, da Marco Pantani a Valentino Rossi, da Alberto Tomba a Federica Pellegrini, da Valentina Vezzali ai fratelli Abbagnale, dalle più emozionanti vittorie della Ferrari ai trionfi degli azzurri di Enzo Bearzot e Marcello Lippi. Bastano questi nomi per evocare ricordi ed emozioni, esultanze e delusioni cocenti, un comune sentire che ha saputo unire ilnostro Paese, da Nord a Sud.A raccontare i grandi momenti dello sport italiano è la penna di Candido Cannavò, amatissimo direttore de "La Gazzetta dello Sport", che è stato capace di grandi battaglie per le regole e i valori ma anche di commozione per gli exploit dei nostri campioni.I suoi articoli più belli sulle prime pagine della "rosea" sono raccolti in questo libro, a dieci anni dalla scomparsa dell'autore, per farci rivivere la grande epopea delle emozioni azzurre, dalle Olimpiadi di Roma nel 1960 alla vittoria nel Mondiale del 2006. Un vero e proprio romanzo dell'Italia sportiva nei ricordi di un indimenticato maestro del giornalismo.

Vedi tutti

Ultime recensioni inserite

Nessuna recensione

Condividi il titolo
Codice da incorporare

Copia e incolla sul tuo sito il codice HTML qui sotto.