Orgoglio e pregiudizio / un romanzo di Jane Austen ; illustrato da Alice Pattullo ; traduzione di Claudia Manzolelli
0 1
Libri Moderni

Austen, Jane

Orgoglio e pregiudizio / un romanzo di Jane Austen ; illustrato da Alice Pattullo ; traduzione di Claudia Manzolelli

Abstract: Una storia d'amore intramontabile. Nuova edizione illustrata. Versione integrale. Età di lettura: da 10 anni.


Titolo e contributi: Orgoglio e pregiudizio / un romanzo di Jane Austen ; illustrato da Alice Pattullo ; traduzione di Claudia Manzolelli

Pubblicazione: Milano : Rizzoli, 2017

Descrizione fisica: 370 p. : ill. ; 24 cm

ISBN: 9788817092975

Data:2017

Lingua: Italiano (lingua del testo, colonna sonora, ecc.)

Altri titoli:
  • Pride and prejudice
Nota:
  • Traduzione di: Pride and prejudice

Nomi:

Classi: 823 NARRATIVA INGLESE (14) 823.7 LETTERATURA. Letteratura inglese. Narrativa. 1800-1837

Dati generali (100)
  • Tipo di data: monografia edita in un solo anno
  • Data di pubblicazione: 2017
  • Target: ragazzi, età 11-15

Sono presenti 3 copie, di cui 0 in prestito.

Biblioteca Collocazione Inventario Stato Prestabilità Rientra
Seregno NR AUST 1030-146574 Su scaffale Disponibile
Sovico R AUS ORG SOV-30517 Su scaffale Disponibile
Lissone R AUS ORG LS1-146840 Su scaffale Disponibile
Vedi tutti

Ultime recensioni inserite

Recensione della Redazione BBRagazzi

Orgoglio e pregiudizio è il romanzo più noto della scrittrice Jane Austen.

Ambientato nella campagna inglese in epoca napoleonica, racconta le vicende amorose delle cinque sorelle Bennet . E’ un romanzo leggero e spensierato nel quale l’autrice narra i sogni matrimoniali di giovani fanciulle appartenenti all’aristocrazia rurale.

Protagonista indiscussa è Elizabeth, che spicca nel gruppo delle sorelle per acume e ironia, e il fulcro di questo romanzo ruota attorno al suo incontro con l’austero Mr Darcy, può una forte antipatia trasformarsi in amore ?

“Elizabeth Bennet era stata costretta a restare seduta per ben due balli a causa della scarsità di cavalieri, e per buona parte di quel tempo Mr Bingley, che si era assentato qualche minuto dalle danze per tentare di convincere l’amico a prendervi parte.

“Andiamo Darcy” gli disse, “vieni a ballare. Non sopporto di vederti qui in piedi da solo come uno stupido. Ti divertiresti di più se ballassi. “

“Non ci penso neanche. Sai quanto detesti ballare, a meno che non sia molto in confidenza con la mia dama. In una riunione come questa, mi sarebbe insopportabile. Le tue sorelle sono impegnate e non c’è un’altra donna in sala a cui non sarebbe una punizione per me fare da cavaliere.”

“Io non sarei così schizzinoso” esclamò Bingley, “per tutto l’oro del mondo! Parola d’onore, non ho mai visto tante ragazze piacevoli tutte insieme come questa sera, e alcune sono davvero molto graziose. “

“Tu stai già ballando con l’unica bella ragazza presente “ disse Mr Darcy guardando la maggiore delle signorine Bennet.

“ Oh! È la creatura più meravigliosa che abbia mai visto!Ma c’è una delle sue sorelle seduta accanto a te ed è piuttosto graziosa, e oserei aggiungere anche molto simpatica. Lascia che chieda alla mia dama di presentartela. “

“A quale ti riferisci ? “ e voltandosi guardò per un istante Elizabeth, e quando incrociò il suo sguardo distolse il proprio e disse, freddo: “E’ passabile, ma non abbastanza bella da tentarmi; e in questo momento non sono dell’umore di corteggiare giovani donne scartate da altri.”

Condividi il titolo
Codice da incorporare

Copia e incolla sul tuo sito il codice HTML qui sotto.