Industriarsi per vincere
0 0
Materiale linguistico moderno

Industriarsi per vincere

Abstract: Borracce, gavette, panni di lana e carne in scatola, munizioni, automezzi, vanghe e piccozze. La prima guerra mondiale è stata anche uno straordinario sforzo tecnico e produttivo che ha visto impegnate officine, manifatture, grandi e piccole aziende in una mobilitazione industriale senza precedenti. Attraverso documenti, immagini, cartoline e fotografie storiche, l'edizione del volume "Industriarsi per vincere" ripercorre il ruolo delle aziende italiane di fronte all'emergenza bellica, in un inedito sguardo sul "fronte interno" in grado di raccontare la quotidianità del conflitto. Un'opera antologica interamente dedicata a oggetti e strumenti divenuti veri e propri simboli degli italiani in guerra, su cui si è costruita l'identità collettiva di generazioni di soldati. Un libro che ci racconta come la Grande Guerra fu una fase di grandi trasformazioni da cui discese la nostra idea di "modernità".


Titolo e contributi: Industriarsi per vincere : le imprese e la Grande Guerra / a cura di Andrea Pozzetta ; presentazione di Alessandro Barbero

Pubblicazione: Novara : Interlinea, 2018

Descrizione fisica: 205 p. : ill. ; 30 cm

Serie: Edizioni illustrate e d'arte

ISBN: 9788868572143

Data:2018

Lingua: Italiano (lingua del testo, colonna sonora, ecc.)

Paese: Italia

Nomi: (Autore dell'introduzione, ecc.) (Curatore [Editor])

Soggetti:

Classi: 338.4 SCIENZE SOCIALI. Economia. Produzione. Industrie secondarie e servizi

Dati generali (100)
  • Tipo di data: monografia edita in un solo anno
  • Data di pubblicazione: 2018
  • Target: adulti, generale
Testi (105)
  • Genere: saggi

Sono presenti 2 copie, di cui 0 in prestito.

Biblioteca Collocazione Inventario Stato Prestabilità Rientra
Cesano Maderno 338.4 IND C-70964 Su scaffale Prestabile
Nova Milanese 338.4 IND N-41766 Su scaffale Prestabile
Vedi tutti

Ultime recensioni inserite

Nessuna recensione

Condividi il titolo
Codice da incorporare

Copia e incolla sul tuo sito il codice HTML qui sotto.